La Sibe Prato lotta ma la spunta Castelfiorentino: 72-78 il finale

Lotta serrata tra Sibe Prato e Abc Castelfiorentino nel ring della Toscanini. Una partita combattutissima e tesa: nessuna delle due ha mai dilagato, nessuna ha mai ceduto fino in fondo. Abc porta a casa anche il ritorno ma ottima prova del collettivo Sibe.

Nel primo quarto, dopo un avvio arrembante della Sibe, grazie alle penetrazioni di Navicelli e ai piazzati di Magni, la squadra ospite reagisce prontamente ricucendo subito il primo piccolo svantaggio e portando il punteggio in parità. Questa sarà il filo conduttore di tutta la partita: piccoli break da parte delle due squadre e successivi riagganci. Il quarto si conclude in sostanziale parità.

Nel secondo tempino la Sibe Gruppo AF cerca di nuovo di scappare, ma la squadra ospite è brava a mantenersi attaccata e a sfruttare i pochissimi spazi che i lanieri concedono. Una bomba allo scadere porta gli ospiti in vantaggio di 3 punti all’intervallo lungo. Nel terzo periodo la musica non cambia: allungo Sibe e riaggancio ospite, allungo ospite e riaggancio Sibe; già da qua si capisce che sarà una partita che si risolverà solo sul fil di lana. Da segnalare l’ottima presenza difensiva del capitano Staino e l’ottima selezione offensiva di Smecca e Danesi.

Nell’ultimo quarto la partita rimane punto a punto: nessuna delle 2 squadre vuole mollare di un centimetro, e la Sibe riesce anche a costruire un piccolo bottino di +6 grazie alla profondità offensiva fornita dal pivot laniero Vannini. Il quinto fallo di quest’ultimo leva un’arma importante alla squadra di casa che nonostante la costruzione di ottimi tiri, fatica a ritrovare la via del canestro. Castelfiorentino segna i canestri decisivi negli ultimi secondi e vince la partita.

Il commento 

Il coach della Prima Squadra Marco Pinelli commenta così: “I ragazzi ci hanno messo il cuore. Hanno dato tutto. Abbiamo il merito di essere qua a giocare con squadre top e messo fieno in cascina per resistere e lavorare bene in momenti come questi, abbiamo un calendario tostissimo. Ogni vittoria sarà un risultato straordinario da qui a fine febbraio. Castelfiorentino per valori espressi vale le prime quattro. Stiamo facendo un percorso importante e si vede anche da partite come queste. Siamo a giocarsela con squadre di alto livello. Le nostre dirette concorrenti per la salvezza. È il nostro obiettivo primario. Domenica andiamo a casa di Herons. All’andata abbiamo fatto qualcosa del quale sento ancora parlare. Non avremo nulla da perdere e andremo a giocare con umiltà e rispetto. Grazie ai nostri sostenitori come sempre”.

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.