La Tarros Spezia inizia l'avventura playoff contro Prato

Una settimana fa la Tarros battè il Prato, dopo un tempo supplementare, con il risultato di 75-72. Appena sette giorni dopo, i toscani tornano al PalaSprint per il primo turno dei play-off e, senza dubbio, sarà tutta un’altra storia.

Vietato guardare a quella partita, che è stata un po’ pre-tattica, un po’ tentativo di evitare infortuni proprio alla vigilia del momento clou della stagione, lasciando in panchina o in tribuna alcuni giocatori.

Domenica 1 maggio al PalaSprint si troveranno di fronte due squadre consapevoli che d’ora in avanti non sono ammessi errori e decise ad iniziare questa nuova avventura con il piede giusto, anche perchè, altrimenti, sanno che un piede lo avrebbero già fuori dai giochi. E nessuna delle due, ovviamente, vuole dire addio al sogno.

“E’ davvero come se iniziasse un altro campionato – sottolinea il coach bianconero Maurizio Bertelà – un campionato lungo e difficile. Lo sappiamo, ma vogliamo guardare avanti procedendo a step. Pensiamo a battere il Prato in questo primo turno, poi penseremo all’obiettivo successivo. Lo scorso anno ci siamo tolti molte soddisfazioni, abbiamo regalato belle emozioni ai nostri tifosi  e siamo cresciuti tanto; quest’anno proveremo a fare altrettanto, anche se non sarà certo facile”.

 

“Prato è un avversario ostico, ma lo sarebbe anche qualsiasi altra squadra arrivata a questo punto: a parte le due formazioni di Montecatini, che hanno chiuso la prima parte di stagione sopra i 50 punti, infatti, le altre compagini che hanno raggiunto il traguardo dei play-off non differiscono molto per quanto concerne il valore, che è per tutte alto”, aggiunge il tecnico.

 

Tutti a disposizione tra le fila bianconere per gara 1 del primo turno play-off. Palla a due domenica 1 maggio alle ore 18.00 al PalaSprint, arbitrano Daniele Uldanck di Pisa e Giacomo Russo di Firenze.
La Società bianconera rinnova l’appello ai propri tifosi, per averli vicino in questa fase decisiva della stagione.

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.