La Virtus Salerno si rinforza con l’esterno Mastroianni

Lars Virtus Arechi Salerno è lieta di annunciare il tesseramento dell’ala grande (203cm) classe 1994 Mattia Mastroianni. L’ex Roseto, capace di giocare in più ruoli e di abbinare qualità a quantità, a partire da quest’oggi sarà a disposizione di coach Ponticiello.

 

La carriera del neo blaugrana: cominciato il percorso nella sua città natale, Napoli, successivamente Mastroianni si trasferisce a Chieti dove si mette in mostra in DNA, poi a seguire gioca con Castelfiorentino, Martina Franca e Falconara prima di ritornare a Napoli nella stagione 2016-17 dove, insieme a coach Ponticiello e al ds Corvo, vive una grandissima annata conquistando la promozione in A2 e vincendo la Coppa Italia. L’anno dopo resta in Campania, dopodiché nel 2018-19 gioca prima con Reggio Calabria e poi con Orzinuovi dove conquista un’altra promozione in A2. Nel 2019-20, insieme sempre all’attuale coach di Salerno, vive un’altra grande stagione, seppur parziale visto lo stop causa Covid, ma questa volta a Palestrina, così come nel 2021-22 quando i due si ritrovano anche a Ruvo di Puglia. Nel mezzo spazio all’avventura con Ragusa, mentre nella stagione attuale ha giocato fino a pochi giorni fa con Roseto.

 

Le prime dichiarazioni di Mastroianni: “Sono grato alla Virtus per la fiducia che ha riposto nei miei confronti, ritenendomi la persona giusta per integrare quello che considero già un ottimo organico. Impegnerò tutte le mie risorse professionali ed emotive affinché la società e la tifoseria raggiungano i traguardi che meritano. Scegliere Salerno è stato facile vista la tradizione cestistica e il blasone della città, nonché per la possibilità di ritrovare coach Ponticiello e il ds Corvo, due persone con le quali ho vissuto la più bella parentesi sportiva della mia vita. Conoscere già il coach è un fattore determinante per far sì che possa dare il mio contributo sin da subito, anche perché siamo ancora all’inizio del girone di ritorno e nulla è precluso. Come detto la squadra è dottata di atleti di pregevole qualità, personalmente farò di tutto per farmi trovare pronto nel brevissimo. È una sfida. Anche contro il tempo, ma sono queste le sfide che mi esaltano”.

 

Le parole del diesse Pino Corvo: “Volevamo intervenire sul mercato con la voglia di voler prendere un giocatore davvero utile alla causa. Dopo alcune valutazioni la scelta è ricaduta su Mastroianni, giocatore di sistema che può essere utilizzato in più spot viste le sue caratteristiche tecniche e fisiche. Siamo sicuri che le sue doti, che sia io che il coach conosciamo molto bene, faranno davvero al caso della squadra. Nelle ultime settimane abbiamo dimostrato di aver imboccato la strada giusta, ma bisogna continuare a spingere forte sull’acceleratore perché nulla è stato ancora fatto”.

Commenta

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.