L'Action Now Monopoli vince il Torneo "We Love This Game", domenica al via il campionato

Il quadrangolare di basket “We love this Game!”, inizialmente previsto al PalaWojtyla di Martina Franca, si è disputato nello scorso weekend a Monopoli, presso la Palestra Melvin Jones. Lo spostamento si è reso necessario per alcuni adempimenti organizzativi richiesti quando non vi erano purtroppo più i necessari tempi tecnici.

Quattro le gare disputate, in una buona cornice di pubblico. Si è iniziato venerdì con le due semifinali, la prima delle quali tra Altamura e Mola. Netta la vittoria dei murgiani, che hanno nettamente prevalso sul team di Castellitto, decisamente in cattiva serata. Nella seconda gara di giornata, largo successo dell’EPC Monopoli sul Monteroni, sceso in campo privo di uno dei due stranieri.

Nella giornata di sabato si è iniziato con la finale di consolazione, che ha visto la Mola New Basket 2012 battere agevolmente Monteroni e mostrare il suo volto migliore. Nella finale del torneo, buon equilibrio tra Monopoli ed Altamura, con i locali di Piero Millina sempre avanti nel punteggio ma con Altamura ad inseguire, mai doma, benchè patisse 3 importanti assenze in partenza e con un infortunio occorso durante la partita al suo centro. Alla fine, 80 – 71 per l’EPC Monopoli, che ha chiuso nel migliore dei modi un pre – campionato sicuramente promettente, aggiudicandosi il secondo torneo consecutivo.

Miglior Giovane Montemurro della Libertas Altamura, Miglior Giocatore della Finale il monopolitano Matteo Annese.

Prosegue intanto la preparazione per la prima giornata di campionato con i bianco azzurri impegnati in casa contro la ripescata Mola. Appuntamento alle 18 alla Melvin Jones, arbitri dell’incontro saranno Angelo Paradiso di Santeramo e Eros Marseglia di Mesagne.

Commenta
(Visited 100 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.