L'Alma Patti riporta in Sicilia Milica Micovic

Primo colpo di mercato per Patti del presidente Attilio Scarcella, Milica Micovic è una giocatrice dell’Alma. La guardia classe 1984 torna in Sicilia a sette stagioni dall’esperienza biennale con la Passalacqua Spedizioni Ragusa. Dopo i due campionati in terra iblea, ancora e solo maglie blasonate per lei: Venezia e poi Schio fino a sposare il progetto della Virtus Bologna femminile.

Micovic ha partecipato a due edizioni di Eurolega, la prima già 17 anni fa con Parma e la seconda nell’anno 2018-2019 con Schio e ad altrettante edizioni di Eurocup entrambe con la Reyer Venezia. Ha vinto lo scudetto nella stagione 2018-2019 con il Famila e un Coppa Italia con la Passalacqua nella stagione 2015-2016.

Conclusa l’annualità a Carugate, la guardia serba ha scelto Patti per la quarta stagione in Serie A2 della propria carriera.

Abbiamo deciso di perfezionare un acquisto molto importante per questo campionato portando a Patti una giocatrice che ha militato nelle squadre più importanti della Serie A1, da Ragusa a Schio, Milica Micovic darà un valore aggiunto all’Alma – ha commentato il presidente Alma Patti Attilio Scarcella -. La nostra squadra lo scorso anno ha raggiunto obiettivi importanti, ma quest’anno, con la sue esperienza speriamo di fare ancora meglio. E’ un’atleta completa e accanto a Marta Verona potrà dare un grande input a questa squadra”.

 

Per il nostro roster è un ingresso importante – spiega coach Mara Buzzanca -. Dopo le partenze di Galbiati e Cupido la squadra aveva bisogno di una giocatrice di esperienza e abbiamo raggiunto quest’obiettivo con il suo ingaggio. Ingaggio che per una giovane società come la nostra è un traguardo e un vanto. Sarò onorata di poterla allenare, dopo averci giocato contro tante volte, perché è davvero un “pezzo da novanta” della pallacanestro italiana

Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.