LegaBasket Serie A, Nick Perkins è l'MVP della 3a giornata

Nick Perkins della Happy Casa succede al compagno di squadra Gaspardo nel ruolo di MVP di giornata lasciando alle proprie spalle il nuovo arrivo in casa Virtus Bologna, Jakarr Sampson e l’ex-Brindisi di turno Adrian Banks, ora in forza all’Allianz Pallacanestro Trieste.

Nel secondo anticipo del Sabato sera spiccano i progressi compiuti dal numero 33 della squadra di coach Vitucci, autore di una prova fondamentale su entrambi i lati del campo. Nick Perkins ha messo a tabellino 26 punti, frutto del 9/13 dalla media distanza e delle due triple segnate in apertura di incontro (su tre tentativi totali). Non è certamente mancato il suo apporto sotto le plance dove ha collezionato 7 rimbalzi e stoppato un tiro, così come non si è fatto trovare impreparato nel servire i compagni chiudendo con 4 assist (a fronte di una sola palla persa) la sua partita. Per il prodotto di Buffalo University si tratta di career high per punti segnati in singola partita con la maglia della squadra pugliese e il 30 alla voce valutazione è secondo solo al 33 fatto registrare lo scorso anno nella sfida contro Cantù.

Il classe 1996 si sta distinguendo in queste prime uscite stagionali per la sua capacità di giocare il ‘pick and roll’ sia come bloccante sia come portatore, ma è abile anche nel trasformare lo schema in ‘pick and pop’, facendosi trovare pronto sul consegnato e lasciando partire un mancino fluido da oltre l’arco. La sua duttilità non da punti di riferimento al diretto marcatore, costretto a rimanergli incollato dai 6.75m e nel pitturato, dove però il numero 33 fa valere muscoli e centimetri. Nei 29 minuti in campo ha dato sfogo al suo intero arsenale, le assistenze per i compagni hanno fatto la felicità di Frank Vitucci, conscio di avere in squadra un lungo dotato di QI cestistico elevato.

Il lungo originario di Saginaw è scesa nel dato dei rimbalzi rispetto alle prime due giornate (14 vs Trieste, 8 vs Sassari), migliorando però il rapporto AST/TO (sei le palle perse totali nelle due gare precedenti a fronte della sola persa contro Tortona) e la percentuale al tiro, oltre ad una differente distribuzione dei falli, solitamente elevate a causa dell’impulsività nell’affrontare l’avversario. Nick Perkins ha chiuso il primo anno in maglia Happy Casa con 13.4 punti, 5.4 rimbalzi e 13.7 di valutazione media a partita.

Sito Ufficiale LegaBasket Serie A

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author