Legnano Knights da favola: una tripla di Casini mette al tappeto la Pielle

Gara di cartello al PalaBorsani dove i Knights sfidano i toscani di Cardani, con una situazione fisica molto più che precaria, nonostante tutti i biancorossi siano a nastri di partenza.

Bastano solo pochi minuti per vedere out Mazzantini per una contrattura al polpaccio, mentre gli altri Knights stringono i denti, in un primo periodo non particolarmente esaltante. Le scarse percentuali non fanno decollare la gara con un punteggio basso e troppi errori in entrambe le metà campo. Dopo 10′ il parziale è 14-15.

Nel secondo periodo Legnano viene trascinata dai 10 punti di Marino e dalla costanza di Casini. Dopo aver recuperato il vantaggio con il canestro di Antonietti, la 3G inizia a macinare buon gioco offensivo ma è la difesa a chiudersi in maniera migliore, aiutando lo strappo prima con uno 7-0 e poi con un 10-6 che mette in archivio la prima parte di gara sul 37-25.

Terzo periodo in cui Legnano trova altri 2 protagonisti: Drocker e Leardini, che infilano i canestri da fuori e da sotto per lanciare i Knights sul +17 del 42-25.
I toscani provano a mettere qualche canestro con l’ex Lo Biondo in particolare spolvero, ma anche al 30′ Legnano è avanti per 53-45.

Ultima frazione in cui la stanchezza inizia inevitabilmente ad affiorare.
Legnano non riesce più a spingere sull’acceleratore, ma sono un paio di disattenzioni difensive che fanno suonare il campanello d’allarme, insieme ad una situazione falli non invidiabile.
Il distacco inizia ad affievolirsi fino al pareggio a pochi secondi dalla fine sul 66-66.
Ultimo possesso in cui i Knights costruiscono con un penetra e scarica tra Marino e Casini, i migliori della gara, l’azione della partita.
Il tiro da 3 è la specialità di casa Casini e il suo jumper manda i titoli di coda.

Una vittoria importante che aiuta a scacciare un pò il periodo precario in cui Legnano era incappata ultimamente; una vittoria che per avere un buon seguito deve essere confermata da una buona prestazione anche nella prossima partita di Varese in cui i Knights saranno ospiti della Robur et Fides, squadra da non sottovalutare.

3G ELECTRONICS LEGNANO KNIGHTS – UNICUSANO PIELLE LIVORNO 69-66 (14-15, 23-10, 16-20, 16-21)
3G Electronics Legnano Knights: Juan Marcos Casini 20 (2/2, 5/6), Tommaso Marino 14 (2/2, 3/8), Giacomo Leardini 12 (4/8, 0/6), Gian Marco Drocker 10 (0/2, 3/9), Luca Antonietti 7 (2/3, 1/3), Michael Sacchettini 3 (1/10, 0/0), Diego Terenzi 3 (0/2, 1/3), Saverio Mazzantini 0 (0/0, 0/0), Mattia Nespoli 0 (0/0, 0/0), Francesco Amorelli 0 (0/0, 0/0), Riccardo Cucchi 0 (0/0, 0/0), Matteo Bassani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 11 – Rimbalzi: 33 5 + 28 (Michael Sacchettini 9) – Assist: 18 (Tommaso Marino 8)

Unicusano Pielle Livorno: Andrea Lo biondo 15 (6/7, 1/4), Giovanni Lenti 13 (4/5, 0/0), Gian Paolo Almansi 10 (2/3, 2/8), Luca Campori 9 (3/8, 0/4), Baye Modou Diouf 7 (3/5, 0/0), Andrea Piazza 6 (0/5, 2/5), Matteo Graziani 6 (1/1, 0/1), Filippo Paoli 0 (0/0, 0/2), Filippo Di Sacco 0 (0/1, 0/0), Filippo Cristofani 0 (0/0, 0/0), Federico Loschi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 20 – Rimbalzi: 42 8 + 34 (Andrea Lo Biondo 13) – Assist: 18 (Luca Campori 6)

Ufficio Stampa Legnano Knights
Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.