Lions Bisceglie, per il terzo anno di fila la panchina sarà affidata a Gigi Marinelli

Lions Basket Bisceglie e Gigi Marinelli ancora insieme. Il tecnico di Torremaggiore guiderà la formazione nerazzurra per la terza stagione consecutiva nel torneo di Serie B. Il quinto posto conseguito nell’annata 2018-2019 e la quarta posizione al momento della sospensione del campionato 2019-2020 costituiscono risultati lusinghieri, in linea con le aspettative del club e dei sostenitori biscegliesi. Naturale, per le due parti, proseguire il percorso in totale sinergia.

«L’univoca visione di intenti è fondamentale per andare avanti e Gigi ha saputo avvicinarsi al nostro ambiente col giusto approccio. Sarà al nostro fianco per il terzo anno di fila» ha sottolineato il direttore sportivo dei Lions Sergio Di Nardo.

«Non nascondo un pizzico di rammarico e soprattutto curiosità per quello che avremmo potuto esprimere nei playoff se l’annata fosse proseguita, considerato che eravamo tra le squadre migliori di tutta la Serie B in attacco e in crescita proprio nel periodo che ha preceduto la sospensione» ha affermato coach Marinelli.

«Sono molto contento per la riconferma e non vedo l’ora di cominciare la nuova avventura. Il nostro roster sarà completamente rivoluzionato come si evince dalle partenze di Dri, Drigo e Marini, approdati in squadre con grosse ambizioni, ragazzi ai quali auguro le migliori fortune professionali» ha aggiunto il tecnico nerazzurro, pronto alla sfida.

«La crisi economica a seguito dell’emergenza Coronavirus comporterà la definizione di un budget ridotto per l’allestimento della squadra. L’obiettivo è innanzitutto conservare la categoria e quindi puntare a un posto nella griglia playoff» ha concluso il diesse, al lavoro per la costruzione di un organico che sarà allestito con la massima cura e interventi oculati.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Lions Basket Bisceglie.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.