L’OraSì Ravenna vince un’altra battaglia contro Tortona e si porta 2-1 nella serie

Con una prova di carattere e di grande energia l’OraSì conquista un’importante vittoria in gara3 contro la Bertram Tortona al termine di una vera a propria battaglia. Al PalaCosta finisce 65-62 per i giallorossi, che hanno saputo restare sempre nel match anche dopo due quarti complicati, sfoderando un ultimo parziale da soli 8 punti concessi. L’OraSì si porta così avanti 2-1 nella serie in attesa di gara4, in programma sabato 29 alle 18.30 (gara anticipata rispetto all’iniziale orario).

La partita
Prima della palla a due la premiazione di capitan Chiumenti come MVP del concorso social De Stefani Mercedes. OraSì in campo con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens, Simioni. Tortona con Mascolo, Fabi, Cannon, Severini, Sanders.
Subito Chiumenti in campo e a metà quarto il punteggio è 4-8. Denegri commette il suo secondo fallo e lascia il posto a Venuto. La gara è estremamente tattica e molto spezzettata con Ravenna già in bonus dopo sei minuti poi Givens inizia la sua grande prova menttendo l’and one del 9-12. I giallorossi iniziano a prendere le misure al match e con Simioni e Givens passano a condurre (13-12). Nel finale nuovo sussulto piemontese per il 13-16 dopo 10 minuti.
La tripla di Cinciarini vale il pareggio, poi Givens recupera un rimbalzo in difesa e con un’azione solitaria va a depositare il nuovo vantaggio OraSì. Il numero 45 è protagonista nella fase centrale del quarto con altri sei punti consecutivi, nel frattempo entrano Rebec, Maspero e Vavoli. La Bertram risponde colpo su colpo e sul 24-24 arriva il timeout di coach Cancellieri. Cannon ha buon gioco dentro l’area e riporta avanti i suoi, che allungano fino al 24-31. Ravenna si sblocca con Rebec e si va all’intervallo lungo sul 26-31.

Al ritorno in campo Tortona accelera e sale a +10, timeout coach Cancellieri. Rebec per il 32-40, poi un po’ di nervosismo con il tecnico fischiato a Cinciarini. Tortona fa valere la sua stazza a rimbalzo e trova buone soluzioni dalla distanza, Ravenna non si lascia prendere dalla frenesia e con la tripla di Venuto torna a -8 (42-50, timeout Ramondino). Quarto fallo per Cinciarini, ma l’OraSì morde in difesa e prima Givens poi Simioni firmano il -5, poi Gazzotti sulla sirena sigla il 47-54.
Givens e la tripla di Rebec per il 5-0 OraSì in apertura di ultimo quarto (52-54), la tripla del sorpasso non entra, quella di Mascolo sì. Cinciarini mette il 54-58, riponde Mascolo, poi Givens riporta l’OraSì ad un solo possesso a 5′ e 30” dalla fine (57-60) ma perde Denegri per falli. La difesa giallorossa costringe Tortona alla persa poi un extra pass permette a Venuto di mettere la tripla del pareggio. La palla scotta, il canestro si restringe e si rimane sul 60-60 per alcuni minuti, prima del centro di Cannon a -1′ 35”. Fabi da tre sul ferro, la difesa giallorossa non trattiene il rimbalzo, nel proseguimento dell’azione Sanders apre per Fabi, altra tripla e altro ferro, rimbalzo di Givens. Tortona ha ancora un fallo da spendere e lo fa su Cinciarini, a 38 secondi dal termine. Lo stesso Cinciarini mette due punti fondamentali, per il nuovo sorpasso (63-62, 34” e timeout Ramondino).  Infrazione di passi di Sanders, stavolta è coach Cancellieri a chiedere la sospensione. Ultimi 29 secondi, fallo sistematico su Givens, che fa 1/2. Grande difesa di Ravenna su Sanders che forza e sbaglia, palla a Rebec che subisce fallo e mette un solo libero (65-62, a -12” Cancellieri si gioca l’ultimo timeout). Arriva il fallo di Chiumenti, ultimo prima del bonus, poi Venuto per poco non strappa la palla di mano. Il possesso alternato premia Tortona che ha ancora una opportunità prima a 6 secondi poi ad un secondo dalla fine, ma la tripla di Fabi finisce sul ferro. Vince Ravenna, 65-62.

Il commento
Coach Massimo Cancellieri: “Come avevo preventivato sarebbe stata una questione di energia e oggi ne abbiamo messa tanta. In una serie playoff così dura ed equilibrata serve però anche un po’ più di lucidità, perché i continui botta e risposta tra le squadre costringono a doversi adattare e a cercare di capire il senso della partita. Noi oggi lo abbiamo fatto nella seconda parte mentre nella prima non abbiamo sempre fatto le scelte che volevamo, grazie anche all’ottimo lavoro di Tortona. Ogni partita viene decisa all’ultimo tiro ed è bello aver vinto questa. Dobbiamo interpretare la prossima allo stesso modo e pensare al risultato solo quando suona la sirena dell’ultimo quarto”

Il tabellino
OraSì Ravenna-Bertram Tortona 65-62 (13-16, 26-31, 47-54)
OraSì Ravenna: Rebec 10, Cinciarini 7, Chiumenti 6, Denegri 4, Givens 25, Venuto 7, Maspero, Oxilia 2, Simioni 4, Buscaroli NE, Guidi NE, Vavoli. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti.
Tortona: Fabi 6, Tavernelli 11, Sanders 6, D’ercole 4, Cannon 16, Severini 6, Mascolo 9, Gazzotti 4 Ambrosin, Morgillo NE. All.: Ramondino

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.