Matteo Pollone firma un contratto biennale a Pistoia

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Matteo Pollone. Il promettente esterno piemontese, reduce da un’ottima stagione a Biella, ha firmato un contratto biennale: è il secondo volto nuovo del roster della Giorgio Tesi Group Pistoia per la stagione 2022-23.

Nato a Vercelli il 27 settembre 1999, guardia/ala di 190 cm per 81 kg, Matteo Pollone sbarca nel settore giovanile di Biella nel 2015. L’anno successivo, a soli 17 anni, debutta in serie A2, per poi entrare in pianta stabile nella prima squadra dalla stagione 2018-19, sotto l’occhio attento del direttore sportivo Marco Sambugaro. Nel quadriennio biellese Pollone aumenta progressivamente minutaggio, responsabilità e peso specifico all’interno del roster, in un percorso di crescita virtuoso che lo ha portato a ricoprire un ruolo da protagonista nella scorsa annata, culminata con una meritata salvezza. Un risultato straordinario al quale ha contribuito in maniera tangibile con 8 punti, 6 rimbalzi e 2 assist di media a partita, oltre a tante piccole, grandi, cose da specialista difensivo che non fanno statistica ma spesso risultano determinanti.

Questo il commento dell’allenatore Nicola Brienza: «Pollone è un giocatore che saprà integrarsi al meglio con il gruppo, visto anche quanto di buono fatto a Biella con un’impostazione del lavoro e una mentalità collettiva per certi versi simili alle nostre. Ho apprezzato i suoi costanti miglioramenti nelle ultime stagioni e sono convinto che Pistoia rappresenterà una tappa importante del suo percorso, dove sarà chiamato ad alzare ulteriormente il livello di gioco. Parliamo di una guardia/ala duttile, con buona attitudine a rimbalzo, ottime potenzialità e ampi margini di miglioramento: arriva a ricoprire un ruolo che si è liberato, vedremo sul campo come valorizzare al meglio le sue qualità nel nostro sistema».

Queste le prime parole in biancorosso di Matteo Pollone: «Sono molto felice dell’opportunità che mi ha dato Pistoia, con un contratto biennale segno di grande fiducia nei miei confronti. Per me sarà quasi la prima esperienza fuori dalla mia “comfort zone” e pertanto non vedo l’ora di iniziare. Conosco bene Sambugaro ma anche molti dei nuovi compagni, come Saccaggi, Wheatle, Della Rosa e Allinei: mi hanno parlato tutti molto bene della società, della piazza e della squadra. Sono convinto che questo sia il posto migliore per continuare la mia crescita personale. Mi descriverei come un giocatore grintoso, a cui piace combattere: il mio lato migliore è quello difensivo, posso e e devo migliorare offensivamente e al tiro dalla lunga distanza. So che dovrò lavorare duro e prendermi delle responsabilità: sono pronto a farlo con questa prestigiosa maglia addosso».

 

Comunicato a cura di: Pistoia Basket 2000

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.