Miwa Energia Benevento pronta alla trasferta di Giugliano

Dopo lo stop casalingo contro l’ottimo Forio, ricomincia il cammino della Miwa Energia del Presidente Zullo. I sanniti saranno impegnati Domenica 18 Aprile in quel di Giugliano contro la New Basket Caserta nel match valido per la seconda giornata del girone di ritorno di Serie C Gold.

Una partita importante ma anche molto delicata visto lo spessore rispettabilissimo dei ragazzi di Coach Di Lorenzo. Un occhio particolare sarà di certo rivolto al play Pappalardo, al veterano Carrichiello e al centro di 213cm Di Coste. Rispetto all’andata, quando la Miwa Energia si impose per 91-73, manca l’ala grande Guadagnola che ha terminato la sua esperienza con i casertani ma c’è in più il giovane Simon Zollo ex Partenope.

“Abbiamo analizzato con calma e serenità la sconfitta avvenuta in casa contro Forio – le parole di Coach Annecchiarico – e siamo tutti d’accordo sul dover fare tabula rasa e ripartire alla grande. Abbiamo 4 partite in 20 giorni e tutto ciò che ne verrà fuori dipende solo e soltanto da noi. Non dobbiamo più commettere gli errori avvenuti contro Forio dove siamo stati molto spesso precipitosi, senza voler nulla togliere chiaramente alla buonissima prestazione del nostro ottimo avversario. Abbiamo comunque ripreso gli allenamenti sin un clima molto positivo, grazie anche all’intervento della società che si è mostrata vicinissima alla squadra, ed ora andiamo avanti. Dobbiamo fare il nostro gioco imparando a gestire l’intensità”.

Appuntamento dunque a Domenica 18 Aprile per il match tra New Basket Caserta e Miwa Energia Cestistica Benevento che sia giocherà a Giugliano al Palazzetto dello Sport di Via Campopannone.

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.