Nardò, ufficiale: colpo Jazzmarr Ferguson

“La Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò annuncia di aver raggiunto l’accordo con Jazzmarr Ferguson, play/guardia di Louisville, classe 1989, 185cm per 84kg.

Combo-guard dalle spiccate doti offensive, possiede molteplici armi nel suo arsenale con cui è capace di ferire le difese avversarie. Dopo l’esperienza al collegeFerguson gioca prima in NBL canadese con i Moncton Miracles, poi in Australia con Albury Wodonga Bandits e Bendigo Braves. Approda in Italia nel 2013, firmando a Forlì. Vestirà poi le canotte di BiellaMantovanaVerona (dove trova coach Gandini) e Piacenza, mettendo a referto ogni anno cifre da capogiro in termini di punti segnati, conditi da ottime percentuali dal campo (per quattro stagioni sigla più di 20 punti di media a partita). Lascia l’Italia per accasarsi in Grecia, militando tra le fila dei Charilaos Trikoupis e infine a Cipro con i Paralimni, chiudendo l’annata con 16 punti, 6 assist e 4 rimbalzi per allacciata di scarpe.

Sono molto felice di aver firmato con Nardò, ringrazio la società per l’opportunità che mi ha concesso. Porterò con me la mia esperienza, avendo giocato in A2 per tanti anni in squadre molto competitive. Sarà fantastico giocare per coach Gandini, con cui ho avuto modo di lavorare due anni fa a Verona, abbiamo una grande intesa. Ho giocato anche con Poletti e La Torre, nutro grande rispetto nei loro confronti, sono giocatori grintosi e di grande esperienza. Sono fiero della squadra, con il giusto affiatamento e completando il roster al meglio potremo fare una grande stagione”, le prime parole di Jazzmarr Ferguson da giocatore granata”.

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Nardò

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.