NBA Finals 2022, Warriors vs Celtics: le quote dei bookmaker

Ormai ci siamo, il countdown verso il tip off delle NBA Finals 2022 sta per scadere. Alle ore 3 della notte italiana tra il 2 ed il 3 giugno, il Chase Center sarà teatro del primo atto della serie tra Golden State Warriors e Boston Celtics, un’incrocio che promette tanto spettacolo e battaglie sul parquet. Si tratta di una serie di finale inedita, tra due franchigie che vantano rispettivamente sei e diciassette titoli in bacheca.

I californiani, dopo la ricostruzione seguita alle nefaste Finals del 2019 con i Toronto Raptors, con gli infortuni di Klay Thompson e di Kevin Durant, poi andato via sponda Nets, tornano all’atto conclusivo appunto dopo tre anni, con coach Steve Kerr alle Finals #6 in 8 stagioni da head coach. Guidati dagli Splash Brothers+1 (ovvero Curry e Thompson più Poole), da Draymond Green, Andrew Wiggins, Kevon Looney e tutto un roster dove praticamente chiunque riesce a ritagliarsi il proprio momento di gloria, i Figli della Baia hanno eliminato nell’ordine Denver Nuggets (4-1), Memphis Grizzlies (4-2) e Dallas Mavericks (4-1).

Ben più accidentato il cammino della squadra di coach Ime Udoka. Da squadra impacciata e in crisi ad inizio 2022, Boston ha letteralmente cambiato marcia, macinando vittorie su vittorie nella seconda metà di regular season, risalendo dall’11° alla 2° posizione. Ai Playoff, con un Jayson Tatum MVP d’eccezione, supportato da Jaylen Brown, Marcus Smart, Al Horford e via via tutti gli altri, i Celtics hanno prima asfaltato i Brooklyn Nets (4-0, unico sweep finora), poi hanno superato a Gara7 sia i Campioni in carica dei Milwaukee Bucks (4-3) sia la franchigia con il seed #1 ad Est, i Miami Heat (4-3).

LE QUOTE DEI BOOKMAKERS

Passiamo adesso a come i bookmaker vedono questo attesissimo atto conclusivo della lunga annata NBA. Come riportato su OddSchecker, Snai e Sisal vedono gli Warriors come favoriti a 1.60, mentre per BetClic la quota scende leggermente (1.55); per quanto riguarda i Celtics, la quota di una possibile vittoria della franchigia del Massachussets varia dal 2.25 di Snai al 2.35 di Sisal.

Passiamo a quello che potrebbe essere il risultato della serie, cominciando ancora dall’eventualità che vede i Kerr Boys come vincitori. In questo caso, i bookmaker la vedono allo stesso modo: meno probabile è ritenuto lo sweep (10.00), seguito a distanza dal 4-2 (6.00); le combinazioni viste come maggiormente possibili sono il 4-1 (5.00) e soprattutto il 4-3 (4.50). Diverso il discorso nel caso dovessero spuntarla i Celtics: Sisal giudica più probabile il 4-3 (5.00), seguito a ruota dal 4-2 (6.00), mentre più alte sono le quote per un 4-1 (10.00) e soprattutto per lo sweep (20.00); per Snai, invece, è il 4-2 il risultato con quota più bassa (6.00), seguito dal 4-3 (7.00), dal 4-1 (9.00) e dal 4-0 (15.00).

Per quel che riguarda il possibile MVP delle Finals 2022, sia Sisal che Snai vedono in Stephen Curry (1.90) e Jayson Tatum (2.75) i principali indiziati. A debita distanza troviamo, per mantenerci in una ipotetica top5, Jaylen Brown (12.00) e il duo Klay Thompson-Draymond Green (20.00).

Commenta
(Visited 330 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.