Milano, Messina: "Abbiamo due strade, autodistruggerci o fare qualcosa, proveremo a farla"

Così Coach Ettore Messina ha commentato la partita con Cantù: “Voglio fare i complimenti a Cantù, a Cesare Pancotto e ai suoi giocatori, perché ad un certo punto potevano anche perderla e invece sono stati bravi a vincere con il parziale che ha chiuso la partita. Poi voglio dire – per non girarci intorno – che mi rende perfettamente conto di aver esaurito, io e la squadra, il bonus di credibilità che ci era stato riconosciuto all’inizio dell’anno. Ovviamente, io sono il primo responsabile. Adesso abbiamo due possibilità: o ci autodistruggiamo per i prossimi cinque mesi oppure proviamo a raddrizzare la situazione, trovando quel minimo di continuità che avevamo a inizio stagione quando la palla pesava di meno. Del resto, di giustificazioni tecniche possiamo parlare fino a domani, ma sarebbe inutile. Dobbiamo cercare di rimetterla a posto e se non ci riusciremo faremo le valutazioni del caso, a bocce ferme. Adesso, è inutile stare a cercare i responsabili, il primo sono io, io ho fatto questa squadra almeno in parte, e io la sto allenando. Cercheremo di fare qualcosa per essere più continui, più precisi nell’atteggiamento e nella qualità del gioco”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Olimpia Milano

Commenta
(Visited 167 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.