Olimpia Milano, il prossimo 16 dicembre si svolgerà la "Sandro Gamba Night"

La Pallacanestro Olimpia Milano proclamerà il prossimo giovedì 16 dicembre la “SANDRO GAMBA NIGHT”. Nel corso dell’intervallo della partita di EuroLeague tra Olimpia Milano e Real Madrid, verrà celebrata la carriera di Sandro Gamba, da giocatore dell’Olimpia e da allenatore leggendario, per il club e per il basket italiano in generale.

“E’ un grande piacere per l’Olimpia e per il Signor Armani rendere omaggio a uno dei più grandi personaggi della storia del basket e naturalmente del nostro club. Sandro Gamba è stato per tutta la vita, anche in qualità di allenatore e leale avversario, l’emblema dei valori in cui da sempre l’Olimpia crede: spirito di squadra, disciplina e coraggio. E’ stato un giocatore vincente e un allenatore innovativo. Celebrare la sua storia è un onore che ci rende immensamente felici”, ha dichiarato Pantaleo Dell’Orco, Presidente dell’Olimpia Milano.

“Alla città di Milano e alla sua squadra sarò sempre eternamente grato perché mi hanno aperto ogni strada nella vita, non solo nella mia carriera – dice Sandro Gamba – All’Olimpia ho sempre giocato, o allenato, e contemporaneamente lavorato, prima al Borletti e poi al Simmenthal. All’Olimpia e a Milano, a quegli anni, devo la mia formazione di uomo e attraverso questa formazione sono stato in grado di onorare la mia missione nella vita che è sempre stata quella di giocare e insegnare a giocare a basket nel modo giusto, ad alto livello. Questa serata che il club mi ha voluto dedicare mi rende felice e per questo ringrazio tutti quelli che l’hanno voluta”.

Nato a Milano il 3 giugno 1932, Sandro Gamba ha cominciato a giocare a basket nel 1945 a 13 anni di età. Cinque anni dopo debuttò in serie A e vinse subito il primo scudetto. In tutto, con l’Olimpia ne ha vinti 10 disputando 15 stagioni (record di club), con 247 presenze e 1.083 punti segnati. Alle Olimpiadi di Roma nel 1960, è stato capitano della Nazionale italiana. nel 1965, ha intrapreso la carriera di allenatore all’Olimpia e in coppia con Cesare Rubini ha vinto altri tre scudetti e la Coppa dei Campioni del 1966. Lasciata l’Olimpia nel 1973, ha poi vinto da allenatore due Coppe dei Campioni a Varese e come allenatore della Nazionale l’argento olimpico del 1980, l’oro europeo del 1983, il bronzo europeo del 1985 e l’argento del 1991. E’ anche membro della Basketball Hall of Fame di Springfield.

Nel corso della serata, la maglia numero 8, già ritirata in onore di Mike D’Antoni, verrà formalmente ritirata anche per Sandro Gamba. Le altre maglie ritirate dall’Olimpia sono la 11 per Dino Meneghin e la 18 per Arthur Kenney.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Olimpia Milano.

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.