Troppa Orzinuovi per Palermo: 61-76 al PalaMangano

“Non è bastata una prima parte di gara giocata praticamente alla pari a Green Basket Palermo per riuscire lì dove nessuno ha ancora avuto successo nel Girone B di Serie B Old Wild West, ossia fermare la corsa della capolista Agribertocchi Orzinuovi, ancora imbattuta dopo il successo per 61-76 colto sui biancoverdi al PalaMangano di Palermo. Decisivo il terzo parziale, nel quale i padroni di casa non sono riusciti ad andare oltre i sei punti segnati in 10’ di gioco.

Con un Masciarelli a mezzo servizio da una parte e l’indisponibilità di Planezio dall’altra, il match vede le due squadre sfidarsi a viso aperto sin dalla palla a due: parziale iniziale di Orzinuovi (6-0 a firma Gasparin e Trapani) e contro parziale Green (7-0 ad opera di Lombardo, Di Giuliomaria e Markus), con i palermitani che approcciano col piglio giusto, collaborando in attacco e in difesa. Da Campo e la soluzione interna rappresentata da Ponziani sono le armi migliori per gli ospiti di coach Calvani, con il primo quarto che si chiude sul 22-17 in favore dei biancoverdi.

Palermo trova continuità offensiva anche nel secondo periodo, dove Morciano e Masciarelli pungono  da oltre l’arco. Orzinuovi, dal canto suo, non riesce a trovare fortuna da oltre il perimetro, rimediando con ritmi alti e pressione a tutto campo, aspetto nel quale è Trapani a farla da padrone. Ottimo l’ingresso anche di Agbamu per i lombardi, che vanno al riposo avanti 36-40. Il rientro in campo rappresenta il turning point del match: il canestro di Markus (season high per lui con 14 punti) resta l’unico segnato dai biancoverdi nel terzo periodo sino al 27’, con in mezzo un parziale di 7-0 da parte di Orzinuovi propiziato da Leonzio, Gasparin e dal solito Ponziani. Costa interrompe l’emorragia, ma è Alessandrini (top scorer del match con 19 a referto) a fermare il tabellone al 30’ sul 42-55.

Alessandrini apre l’ultimo quarto così come aveva chiuso il terzo, mandando il Green sotto di 20 lunghezze. Moltrasio e Morciano nel finale provano a rendere meno amara una sconfitta che se alla vigilia sembrava sulla carta annunciata, ha visto invece il campo ridimensionarne decisamente le proporzioni. Vince meritatamente una cinica e solida Agribertocchi Orzinuovi, sempre più capolista solitaria del campionato. Per Green Basket Palermo una prova di carattere dalla quale ripartire in vista della difficile trasferta sul parquet di San Vendemiano sabato prossimo.

 

GREEN BASKET PALERMO – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 61-76
Parziali: 22-17, 36-40, 42-55, 61-76

Green: Masciarelli 3, Maisano, Di Giuliomaria 2, Costa 13, Morciano 13, Birra, Moltrasio 9, Lombardo 5, Ronconi, Caronna 2, Markus 14. All. Verderosa, Ass. Silva

Orzinuovi: Agbamu 11, Da Campo 5, Carnevale ne, Alessandrini 19, Trapani 7, Planezio ne, Gasparin 9, Procacci 4, Ponziani 12, Leonzio 9. All. Calvani, Ass. Mattioli.

Arbitri: Mauro Davide Barbieri di Roma e Silvio Faro di Tivoli”.

Fonte: ufficio stampa Green Basket Palermo

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.