Pallacanestro Agliana, è tempo di derby contro Montecatini

La Gema Montecatini è uno degli avversari più forti del campionato, inutile nasconderlo: per vincere Agliana dovrà compiere un’impresa sportiva con Tommei e Tuci ancora out. Gli avversari hanno un roster di giocatori di assoluto livello per la categoria e giovani molto interessanti, sempre in crescita. Per l’Endiasfalti dovrà essere una partita da giocare con la massima attenzione, tutto l’ambiente ne è consapevole.
La settimana è trascorsa con il morale più alto dopo la vittoria con Pisa, sicuramente è stato un incentivo per lavorare ancora più intensamente, i ragazzi di Mannelli sono davvero da elogiare per impegno a costanza e venderanno cara la pelle a una squadra che oltre al filotto di vittorie, sembra davvero poter impensierire gli Herons per qualità di gioco. Cresce, invece, tra le Aquile l’amalgama, la coesione e il rendimento dei più giovani: il lavoro paga sempre.
Naturalmente in più al grande roster, Montecatini giocando in casa (domenica ore 18) avrà dalla sua anche un tifo particolarmente caldo.
Coach Mannelli: “Nei momenti in cui Montecatini si accenderà, noi dobbiamo cercare di rimanere concentrati e reagire senza concedergli strappi importanti. Detto questo – spiega l’head Coach – per come siamo messi noi è una delle partite più difficili da interpretare.
In settimana abbiamo lavorato sui dettagli che potrebbero essere a nostro vantaggio. La nostra dovrà essere una partita di sacrificio, imperativo è non guardare il tabellone, ma la nostra prestazione. Dobbiamo migliorare il nostro gioco, le prossime settimane saranno importanti”.
Commenta
(Visited 129 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.