Pallacanestro Forlì, presentati Sanford e Adrian

Entrambi lo scorso anno calcavano il palcoscenico della Serie A1, ed entrambi arrivano a Forlì con “entusiasmo e grandi motivazioni, per cercare di fare più strada possibile in questo campionato”. Nate e Vee, Adrian e Sanford, saranno elementi fondamentali nello scacchiere di Antimo Martino e questo pomeriggio sono stati presentati alla stampa, presso la sede di Bandini Casamenti, nostro #Partner.

Sono contento di come è iniziata la stagione e del rapporto che si è creato con l’ambiente: ho grandi ambizioni e spero di togliermi tante soddisfazioni”, dice Nathan. Mentre Vincent, arrivato da pochi giorni, sta cominciando a calarsi nella realtà: “All’inizio di ogni stagione è giusto porsi degli obiettivi, il più alti possibile compatibilmente con la realtà che si vive: e allora noi dobbiamo cercare di vincere più gare possibile e dobbiamo lavorare ogni giorno per migliorarci e crescere come squadra”.

Nate vede nella sua capacità di aprire il campo un suo punto di forza, e Vincent si reputa un buon difensore, ed in attacco capace di creare vantaggi per i compagni. Ma entrambi concordano che… “il nostro stile di gioco si combina bene e può diventare uno dei punti di forza della squadra”.

La presentazione della nuova coppia USA biancorossa si è tenuta presso la sede d Bandini Casamenti, all’interno del progetto #CasaPartner. Ad accogliere la Società, Adriano e Rita Bandini, che è intervenuta durante la conferenza: “Siamo felici di accogliervi e di mettere a disposizione i nostri spazi per questa presentazione: non vedo l’ora di vedere la squadra all’opera, considerando che si comincia il campionato proprio questa domenica. E ci tengo quindi a fare un grosso in bocca al lupo a tutti!”

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.