Pallacanestro Recanati, Padovano: “Sabato sarà come ripartire da zero, ritroviamo la concentrazione”

La Svethia ci riprova. Dopo l’ennesimo rinvio della gara con P.S.Giorgio riparte dal PalaBellini l’avventura dei gialloblu e stavolta Covid permettendo dovrebbe essere il Perugia Basket a fare visita alla formazione di coach Padovano.
Proprio con il tecnico leopardiano abbiamo analizzato il momento in casa Recanati e parlato dell’avversario di sabato sera alle ore 21:00. “Torniamo in campo dopo quasi un mese e mezzo e sarà come ripartire da zero, dobbiamo ritrovare concentrazione, fame e spirito di sacrificio – continua il tecnico – tutte  quelle caratteristiche che ci hanno permesso di disputare un girone di andata sopra le righe. Ho definito tempo fa Perugia come la squadra rivelazione di questo girone e ne sono ancora convinto. Sono un bel gruppo ben allenato, un mix di gioventù ed esperienza che all’andata ci mise in difficoltà tant’è che arrivo una sconfitta. Attenzione alla batteria di piccoli molto pericolosa da tre punti ma soprattutto sarà importante non mettere in ritmo una squadra che probabilmente ha più rodaggio di noi viste le due gare in più. La sconfitta che hanno rimediato domenica ad Umbertide non deve trarci in inganno, abbiamo visto all’andata che Perugia può mettere in difficoltà chiunque e per ottenere i due punti servirà tanto agonismo”.
Anche sullo stop per l’emergenza sanitaria Padovano dice la sua: “A noi come credo agli altri lo stop ha fatto più male che bene perchè non ci siamo mai allenati tutti insieme, tra quarantene, contagi e acciacchi vari è stato veramente complicato lavorare con costanza ed a ritmi elevati. C’è tanta curiosità nel vedere come torniamo in campo, sono consapevole però che chi più chi meno tutte le squadre hanno avuto problemi, servirà tanta forza mentale per riattaccare la spina con decisione”.
Non tutti i mali vengono per nuocere e Recanati ha sfruttato la “sosta” per rinforzarsi con un big della categoria: “Avevamo bisogno di un giocatore con certe caratteristiche e l’abbiamo trovato, Ludovico Chiorri è quell’elemento di grande esperienza che cercavamo vista e considerata l’assenza fino alla fine della stagione di Davide Raponi. Sicuramente ci darà una mano anche se avrà bisogno del giusto tempo di ambientamento, sabato sarà un bel banco di prova per tutti. Speriamo di ricominciare come abbiamo finito il 2021”.
Commenta
(Visited 55 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.