Pallacanestro Trapani, Daniele Parente sarà il coach per altri due anni

La Pallacanestro Trapani è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con coach Daniele Parente per la guida tecnica della prima squadra. L’allenatore ha firmato un contratto biennale.

Coach Daniele Parente, che con 141 panchine ufficiali in granata è già l’allenatore col maggior numero di presenze, potrà dunque continuare ad allungare il suo record.

Questo il commento dell’amministratore delegato Nicolò Basciano: “Daniele rappresenta il primo tassello nella costruzione del team della prossima stagione. Volevamo ardentemente che Daniele rimanesse perché per noi è ormai parte della famiglia granata e le sue qualità morali e tecniche, unitamente al gran lavoro che svolge durante la settimana e alla capacità di far esprimere al meglio i propri giocatori, ne fanno una garanzia. Si tratta di una conferma importante perché vogliamo dare continuità a quanto di buono fatto gli anni passati”.

Così coach Daniele Parente: “Credo che le novità societarie unite alla rinnovata e costante presenza della famiglia Basciano siano state la chiave per proseguire la mia avventura granata. Ci aspetterà un anno complicato, aumenteranno il numero delle retrocessioni. Con Valentino Renzi e Nicola Basciano stiamo già iniziando a pianificare la prossima stagione. In panchina ed in ufficio mi dovrò abituare a non vedere più Fabrizio Canella. Un grazie non sarebbe sufficiente a spiegare il rapporto che ci lega e che rimarrà indissolubile. Il primo passo sarà quello di completare l’organigramma dello staff tecnico e poi penseremo alle valutazioni sull’organico a partire dal gruppo degli italiani. Il lavoro da fare sarà enorme e mi piacerebbe che, come ha dichiarato il presidente, il palazzetto sia sempre il più pieno possibile per sostenerci ma so bene che questo passerà anche dai nostri risultati sportivi. Ringrazio il Presidente, è un onore sapere di essere stato la sua prima scelta tra gli allenatori, ma allo stesso tempo è anche una grande responsabilità che mi da tante motivazioni per fare bene”.

La Scheda

Nell’estate del 2014, dopo una fiorente carriera da giocatore, arriva la chiamata della Pallacanestro Trapani del presidente Pietro Basciano che gli offre la possibilità di allenare alcune squadre del settore giovanile granata.

Nella stagione 2017/18 coach Ducarello lo vuole al suo fianco come primo assistente ma, nel mese di marzo, dopo l’esonero dello stesso coach Ducarello, la società decide di affidargli il ruolo di capo allenatore fino al termine della stagione sportiva, conclusasi con la conquista del sesto posto in regular season e dei playoff (sconfitta 3-1 nella serie contro Treviso).

Nella stagione 2018/19, confermato alla guida tecnica, conquista l’ultimo posto utile per l’accesso ai playoff dove i granata usciranno al primo turno ma a testa altissima contro la De Longhi Treviso (serie 3-2).

La stagione 2019/20, conclusasi anzitempo per l’emergenza covid-19, vede i granata capaci di classificarsi al quinto posto.

Nell’anno seguente, il primo post covid, i granata disputano un’ottima stagione conclusasi al primo turno playoff contro Udine (3-1).

Nell’ultima stagione 2021/22, dopo una stagione travagliata e costellata da una serie infinita di problemi fisici, i granata chiudono al nono posto conquistando una salvezza senza patemi.

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.