Pallacanestro Trapani, il primo americano è Sekou Wiggs

La Pallacanestro Trapani comunica di aver raggiunto un accordo con Sekou Wiggs, guardia americana di 193 cm e 83 kg.

Il giocatore nativo di Seattle ha accettato la proposta annuale della Pallacanestro Trapani.

 

Queste le prime parole dell’atleta dopo l’ufficialità del suo accordo con la società del presidente Pietro Basciano: “Quello di ritornare in Italia era un mio obiettivo personale e sono sicuro che Trapani rappresenti la scelta giusta per il mio futuro. Sono prontissimo ad iniziare questa nuova avventura e non vedo l’ora di iniziare e di conoscere i miei compagni e la città”.

 

Daniele Parente, coach della Pallacanestro Trapani, ha così commentato: “Sekou è sicuramente un giocatore di talento che si incastra perfettamente col nostro pacchetto di esterni. E’ eclettico e può giocare in 3 ruoli, ha grande forza fisica e tecnica, e questo gli permette di avere un ampio ventaglio di soluzioni offensive. Non è egoista e ama giocare con la squadra. Siamo contenti che abbia accettato questa nuova sfida”.

 

 

LA SCHEDA

 

Guardia di 193 cm, classe 1994, Wiggs è nato a Seattle ed è una combo-guard dotata di grande fisicità e talento. Attaccante purissimo, è anche un eccellente difensore.

 

Il suo college di riferimento è l’University of Alaska at Anchorage dove, nel 2017, nelle 25 partite giocate nel suo anno da senior, fa registrare una media di 24 punti (50% da 2 e 37% da 3) in 35 minuti di utilizzo.

 

Dopo il college, nella stagione 2017/18, firma in G-League con i Westchester Knicks dove gioca 17 partite restando in campo 21 minuti di media e realizzando 7.5 punti.

Nella stessa stagione decide di volare oltreoceano per la prima avventura europea, in Bielorussia col Tsmoki-Minsk con cui gioca anche le coppe Fiba. Per lui un totale di 9 presenze e 15 punti di media.

 

Nel 2018/19 ritorna in NBA G-League coi Westchester Knicks con cui disputa 50 partite. Per lui una media di 8 punti (48% da 2 e 28% da 3), 3.6 rimbalzi e 2.1 assist in 20 minuti.

 

La sua prima apparizione in Italia, in Serie A2, avviene nella stagione 2019/20 quando il direttore sportivo ferrarese John Ebeling vince la concorrenza di tante squadre e riesce a portarlo al Kleb Ferrara alla corte di coach Leka. Per lui una stagione a grande livello dove, nelle 24 partite disputate, realizza di media 18.2 punti (col 50% da 2 ed il 38% da 3), 4 rimbalzi e 2.5 assist in 34 minuti.

 

Dopo la pausa per il covid, a gennaio 2021 viene chiamato in Ungheria alla corte di coach Bechi che lo ha fortemente voluto con sé. Queste le sue cifre nelle 11 presenze fra campionato e coppa ungherese: 28 minuti in campo di media con 13.5 punti (57% da 2 e 39% da 3), 3 rimbalzi e 3 assist.

 

A Sekou Wiggs va un grosso in bocca al lupo per la sua nuova avventura.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.