Pallacanestro Varese: Bulleri: "Contro Brindisi non ci mancheranno le motivazioni"

Ecco le parole di Massimo Bulleri in vista di Happy Casa Brindisi-Pallacanestro Openjobmetis Varese:

“Ci aspetta una partita difficile perché Brindisi, a prescindere da quello che sarà il risultato del recupero che disputerà stasera contro Trento, si giocherà molto. Per questo motivo alle loro motivazioni dovremo opporre le nostre che potrebbero essere legate ad una possibilità playoff ma che comunque, se così non fosse, saranno quelle di fare una gara una grande partita in trasferta e di tornare a casa sapendo di aver dato tutto. Qualificarsi ai playoff sarebbe un sogno che fino a qualche settimana fa non era nemmeno pronosticabile; se ci sarà l’opportunità ovviamente saremo ulteriormente determinati per provare a vincere lunedì sera. Un giudizio della stagione? Su me stesso preferisco non farne perché è giusto che siano altri a farlo; ogni giudizio per me è uno stimolo per migliorare ed aprire i miei pensieri verso direzioni diverse. Per quello che riguarda la squadra posso dire che è stata una stagione non banale nel corso della quale abbiamo visto e vissuto di tutto e di più. Il filo conduttore, però, è stato l’unione con la quale tutti, giocatori ed ogni componente dello staff, hanno remato verso uno stesso obiettivo mettendo il “noi” di fronte all’ “io”. Sono onorato, fiero, orgoglioso, contento, felice e, soprattutto, fortunato di aver vissuto la mia prima esperienza da capo allenatore in Serie A in un ambiente come questo. Le difficoltà ci hanno rafforzato e questa forza si è vista anche sul campo negli ultimi due mesi di campionato”.

Commenta
(Visited 99 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.