Pesaro, le parole di Valerio Mazzola in vista dello scontro con Varese

Intervistato da Elisabetta Ferri su “Il Resto del Carlino – Pesaro”, Valerio Mazzola ha parlato della sconfitta della sua Carpegna Prosciutto Pesaro sul parquet della Dolomiti Energia Trentino: “Gli strascichi si sono sentiti. Sappiamo di averla buttata via e per me è stata una mazzata, visto che ho giocato tanto. È stata una domenica impegnativa, ho fatto gli straordinari nel ruolo che non è propriamente mio, mi sono anche divertito a giocare da pivot ma purtroppo non è arrivata la vittoria. Potevo fare qualcosa di meglio nel finale in difesa, soprattutto su quella bomba di Forray che ci ha tagliato le gambe”.

Ora però la testa va alla sfida contro Varese (domenica ore 17.30, live su Eleven e in chiaro su DMAX): “Stanno vivendo un buonissimo momento e nessuno pensava di vederli lassù in cima. Hanno scelto di giocare un basket ad altissimi ritmi e questo può comportare delle carenze in difesa: la partita è proprio qui, cercare di fermarli in attacco e girare bene la palla quando toccherà a noi attaccarli”.

Questa sfida sarà molto importante per le speranze di accesso alla Frecciarossa Final Eight di Torino 2023 dei pesaresi: “Pesa tantissimo. Come sarebbe pesata una vittoria a Trento, poteva essere un passo decisivo dentro la manifestazione e ce l’eravamo anche detti in spogliatoio. Le partite dopo questa sono ugualmente pericolose perché giocate contro squadre affamate di punti; quindi, si può scivolare e bisogna esserne consapevoli. A volte mentalmente è più facile stare sul pezzo contro una big come la Virtus”.

Sito Ufficiale Lega Basket

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author