Falsa partenza per Bisceglie nella Seconda Fase. Pozzuoli vince 78-56

I nerazzurri giocano bene solo un quarto, poi crollano inspiegabilmente a Pozzuoli. Quarto stop consecutivo per i Lions lontano dal PalaDolmen

Le difficoltà incontrate nelle ultime gare in trasferta evidentemente non sono state lasciate alle spalle. L’Alpha Pharma Bisceglie ha incassato sabato 20 marzo, sul parquet del PalaErrico di Pozzuoli, la quarta sconfitta consecutiva lontano dalle mura amiche, aprendo con un pesante stop la seconda fase del campionato di Serie B Old Wild West.

I nerazzurri, ancora una volta, non sono riusciti a imporre i loro ritmi fuori dal PalaDolmen, malgrado il buon approccio al match e i segnali incoraggianti del primo quarto avessero lasciato immaginare un esito differente della sfida in Campania. Il team biscegliese ha toccato il massimo vantaggio (+8) sul finire di frazione, grazie alle triple di Andrea Chiriatti e Donato Vitale.

La formazione dell’ex Mariano Gentile ha reagito a dovere alla ripresa del gioco, con un parziale di 10-2 firmato da Gueye e Forte, mentre i Lions hanno dovuto far fronte a percentuali al tiro molto basse (appena il 31% dal campo nel complesso, con un insufficiente 5/26 da tre) e i padroni di casa ne hanno approfittato, chiudendo avanti di 6 lunghezze all’intervallo lungo.

Terzo periodo decisivo ai fini del risultato: Pozzuoli si è spinta fino al +11 con una conclusione di Gueye da oltre i 6.75, quindi Fadilou Seck (23 punti e 13 rimbalzi) e compagni hanno dato vita alla rimonta, risalendo sul -3 (45-42) ma un parziale di 9-0 del collettivo puteolano, con Balic e Gaye in evidenza, ha messo alle corde l’Alpha Pharma, che non ha più saputo rispondere precipitando finanche sul -18.

La reazione d’orgoglio della squadra allenata da Gigi Marinelli non si è concretizzata nemmeno nell’ultimo quarto, nel quale i nerazzurri hanno messo a segno soltanto 10 punti. Gli avversari hanno gestito la situazione senza particolari affanni, anzi incrementando il bottino fino al severo +22, portando a casa la vittoria a discapito dei Lions, che dovranno riflettere molto e analizzare in fretta questa battuta d’arresto inaspettata per modalità e dimensioni.

L’Alpha Pharma è ora attesa da un confronto casalingo importante, mercoledì 24 marzo, con la Virtus Arechi Salerno: il giovanissimo gruppo nerazzurro dovrà confermare gli ottimi risultati ottenuti sul parquet del PalaDolmen e trovare un successo che potrebbe rivelarsi fondamentale in chiave playoff.

POZZUOLI-ALPHA PHARMA BISCEGLIE 78-56

Virtus Pozzuoli: Savoldelli 4, Bordi, Gaye 14, Caresta 7, Kushchev 6, Forte 5, Balic 16, Mavric 4, Gueye 10, Birra, Mehmedoviq 12, Testa. Allenatore: Gentile.

Alpha Pharma Bisceglie: Vitale 9, Sirakov 12, Santucci 1, Caceres, Seck 23, Galantino, Taddeo 3, Chiriatti 3, Maresca 5, Quarto Di Palo. Allenatore: Marinelli.

Arbitri: Settepanella di Roseto, Giambuzzi di Ortona.

Parziali: 12-19; 36-30; 61-46.

Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Pozzuoli 19/33, Alpha Pharma Bisceglie 15/37. Tiri da tre: Pozzuoli 10/25, Alpha Pharma Bisceglie 5/26. Tiri liberi: Pozzuoli 10/15, Alpha Pharma Bisceglie 11/17. Rimbalzi: Pozzuoli 41, Alpha Pharma Bisceglie 38. Assists: Pozzuoli 22, Alpha Pharma Bisceglie 3.

Comunicato e foto a cura di Ufficio Stampa Lions Basket Bisceglie.

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.