La Vanoli Cremona cerca il riscatto. All'orizzonte ecco la Virtus Bologna

La Vanoli Cremona affronta sabato sera alle ore 20 al PalaRadi la Segafredo Virtus Bologna. I biancoblu affrontano una delle squadre favorite per la conquista dello scudetto, tra le principali antagoniste all’Armani Milano.
I felsinei si stanno ottimamente comportando anche nel girone di EuroCup, reduci dal vittorioso match di martedì scorso contro il Buducnost Podgorica (87-65), addirittura 13° vittoria su 13 quest’anno nella competizione continentale.
La compagine di coach Sasha Djordjevic è imbattuta in trasferta sia in campionato che in Coppa, tuttavia non sembra sempre tranquilla sul parquet.  La Virtus accusa troppo frequentemente la pressione della ricerca della vittoria; si distrae durante l’arco dei quaranta minuti a volte inspiegabilmente. La Vanoli dovrà approfittare di questi frangenti per restare in partita o portare l’inerzia dalla propria parte.
I bolognesi, a Cremona, avranno un triplo motivo per cercare di ottenere il successo: vendicare l’imprevista sconfitta subita nel match di andata (92-95), la battuta d’arresto casalinga del turno precedente contro Brescia (89-90) e consolidare la terza posizione in classifica, attualmente condivisa con Venezia e Brindisi.
Poeta e compagni mostrano al “pubblico televisivo” di giocare una buonissima pallacanestro, brillante, in velocità; ma, purtroppo, nelle ultime tre partite hanno trovato disco rosso. La Vanoli gioca bene il match praticamente sino alle battute finali poi, causa lo sforzo fisico prodotto e il roster risicato, perde la decisiva lucidità. Gli emiliani non concederanno nulla. Coach Sasha Djordjevic sta distribuendo il lavoro nella “regia sul parquet” tra Markovic, Teodosic e Josh Adams; del resto, la serie intensa di impegni agonistici lo obbliga.
L’uso migliore delle “armi” compattezza, fisicità e velocità, fa della Segafredo Bologna un team d’altissimo livello. Completano il roster la star ex Nba Belinelli, Tessitori, Abass, Alibegovic, Hunter, Weems, Gamble e l’ex biancoazzurro “Pippo” Ricci. La Vanoli Cremona, dunque, cercherà di opporsi alle V Nere dando il massimo, e chissà che non le riesca ancora “un colpo ad effetto”!
Articolo a cura di Marco Ravara.
Commenta
(Visited 75 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.