Promozione Campania, la Polisportiva Matese ci prova fino alla sirena finale ma cade in contro Casavatore

Ancora una sconfitta amara per i giovani ragazzi matesi di coach Buontempo A. Oltre alle difficoltà, pesano le pesanti assenze dei lunghi Vetere G.,Vetere A. e della guardia Nevano P. La Polisportiva Matese si trova ad affrontare una squadra completa ed esperta in tutti i ruoli come Casavatore. La partita inizia in salita per i matesini che devono lottare sotto canestro contro i forti lunghi napoletani, e pagando in attacco le basse percentuali da fuori e dentro l’area. Il primo quarto si chiude sotto di 15 lunghezze. Nel secondo quarto i matesini cercano di darsi una scossa con le iniziative in attacco di Buontempo e Ricciardi, provando a dare anche qualche sprazzo di bel gioco di squadra e ad essere più aggressivi in difesa e a rimbalzo. Casavatore però è troppo forte fisicamente sotto canestro per i giovani di Coach Buontempo.

Nel secondo tempo Casavatore mette subito le cose in chiaro dando un parziale agli avversari che, nonostante il risultato, lottano fino all’ultimo secondo della partita. Purtroppo si era già a conoscenza delle grosse difficoltà che la nuova società matesina avrebbe avuto in questo campionato di promozione fatto con soli due senior e con tutti ragazzi nati tra il 2002 e il 2004. Sicuramente i ragazzi miglioreranno partita dopo partita facendo esperienza anche di queste pesanti sconfitte.

Polisportiva Matese – VBF Casavatore 49- 83

Commenta
(Visited 91 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.