Pall. Reggiana, ufficiale la firma di Bryant Crawford

Pallacanestro Reggiana comunica di aver raggiunto un accordo biennale, con opzione d’uscita bilaterale al termine della prima stagione, con l’atleta statunitense Bryant DeJuan Crawford.

Play/guardia classe 1997, 187 centimetri d’altezza, Crawford è uscito nel 2018 dal celebre ateneo di Wake Forest, chiudendo la sua carriera collegiale nella Top 10 di sempre della sua università in assist, canestri da 3 punti realizzati e palle rubate.

In Europa, ha disputato la sua prima stagione da professionista all’Hapoel Gilboa Galil in Israele, prima di giocare le ultime due annate in Lituania allo Juventus Utena.

Per lui nel 2020/2021 in 37 partite disputate oltre 11 punti di media con 2.6 rimbalzi, 4.1 assist e 1.5 rubate in 24’ di utilizzo medio.

Così ha commentato il DS biancorosso Filippo Barozzi: “Ingaggiamo un atleta giovane, di prospettiva, ma che ha già fatto vedere buone cose in campionati competitivi come quello israeliano e lituano. Seguivamo Crawford da oltre un anno, pertanto riteniamo che possa avere le caratteristiche giuste per inserirsi all’interno di un gruppo che sarà composto da un mix di giovani e giocatori nel pieno della loro carriera. Bryant può ricoprire sia il ruolo di guarda che di playmaker, ha cambio di ritmo, impatto fisico e possiede ancora ampi margini di miglioramento”.

“Sono galvanizzato dalla possibilità di giocare in Italia e ringrazio la Pallacanestro Reggiana per questa opportunità – ha dichiarato Bryant Crawford – Non vedo l’ora di diventare parte di questa grande famiglia, conoscere i compagni, lo staff e la città e lavorare per disputare una bella stagione”.

Comunicato e foto a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Reggiana.

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.