Reggio Emilia, Cinciarini: "Con che squadra giocherò? Non lo so"

Nell’intervallo di Gara 4 delle LBA Finals, Andrea Cinciarini ha parlato ai microfoni di Rai Sport e Discovery +, sottolineando il rapporto che ha ancora con la città di Milano: “Fa un po’ strano essere qui solo da spettatore… sicuramente ho ancora nella testa e nel cuore la standing ovation che il Forum mi ha dedicato al termine di Gara 2 dei quarti di finale. È stato un percorso di 6 anni bellissimo con l’Olimpia e mi ha fatto molto piacere che il pubblico riconosca ancora soprattutto il valore della mia persona, più che del giocatore”.

Con la UNAHOTELS Reggio Emilia, la stagione è stata al di sopra delle aspettative: “Avevamo stabilito inizialmente la salvezza come obiettivo e siamo arrivati ai playoff. Qui poi siamo arrivati contro Milano, una serie ‘chiusa’, dato che noi abbiamo giocato tanti mesi in 8. L’Olimpia è una squadra che una volta uscita dall’Eurolega sa davvero esprimere il suo potenziale anche in Italia”.

Ormai la stagione chiusa in “doppia-doppia” di media in punti e assist è alle spalle: “Penso già alla prossima stagione… ho già iniziato il mio programma di allenamento, sto meglio adesso di prima fisicamente. Sicuramente il prossimo anno cercherò di ripetere tutte queste cose che ho già fatto, perché non mi accontento mai, ho sempre voglia di dimostrare, di dare di più e di portarmi al livello successivo. Con che squadra giocherò? Non lo so, è ancora un po’ presto…”.

Sito Ufficiale Lega Basket

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author