Reyer Venezia, De Raffaele: "Nonostante la vittoria, non mi è piaciuto l'atteggiamento"

Trascinata dal duo composto da Austin Daye (28+9 rimbalzi) e da Mitchell Watt (16), la Reyer Venezia ha conquistato una sofferta vittoria al Taliercio contro la Virtus Roma, battuta 79-77 con il canestro decisivo del #9 ad 8″ dalla fine.

A fine partita, coach De Raffaele non si è detto particolarmente soddisfatto dei suoi, in particolare in termini di approccio ed atteggiamento: “Questa è una partita che mi fa molto arrabbiare, dato che abbiamo avuto un impatto troppo superficiale per gran parte della stessa. Se Roma avesse vinto non avrebbe rubato nulla“.

Grazie alle rotazioni, alla fine siamo riusciti a trovare un giusto quintetto e l’abbiamo vinta con voglia e talento. Ma non basta” – aggiunge l’head coach dei Campioni d’Italia – “La partita non mi soddisfa perché continuiamo a peccare di continuità. Roma ha talento e quando la lasci giocare può farti molto male. Giocare contro di noi stimola le squadre e non riusciamo a capirlo. Dobbiamo crescere ed andare avanti, mantenendo sempre la stessa concentrazione“.

Commenta
(Visited 69 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.