Rinascita Basket Rimini, residuano cinque positività all'interno del gruppo squadra

Riviera Banca Basket Rimini comunica che dopo diverse negativizzazioni avvenute nei giorni scorsi residuano attualmente cinque positività all’interno del gruppo squadra, mentre domani è previsto l’arrivo degli esiti relativi agli ultimi tamponi molecolari eseguiti nella giornata di oggi.

I biancorossi torneranno ad allenarsi regolarmente dopo le ultime visite mediche previste per mercoledì mattina; a tal proposito la Società tiene particolarmente a ringraziare per la disponibilità Eraldo Berardi del Medical Center di Misano Adriatico e Nelson Nicolini del Poliambulatorio San Gaudenzo, dove i nostri atleti si sottoporranno ad eco-cardiogramma e visita medica sportiva così da ottenere il regolare return to play.

Da domani, quindi, si tornerà a parlare di basket giocato, di derby contro Cesena in programma domenica al Flaminio e di tutto quello che ne deriva, con la consapevolezza che la squadra avrà bisogno di un periodo di fisiologica ‘ripartenza’ che verrà, però, affrontato con altissima motivazione e mentalità da parte di tutti.

In occasione del derby di domenica contro Cesena, a differenza di quanto nelle scorse settimane annunciato, vista e considerata l’attuale situazione, non ci sarà l’RBR Day pertanto saranno validi tutti gli abbonamenti. La giornata biancorossa verrà riprogrammata successivamente.

Contestualmente, RivieraBanca Basket Rimini comunica che il ricorso presentato contro la decisione del Giudice Sportivo Nazionale relativa all’omologazione sul risultato di 0-0 della partita contro Ancona verrà esaminato in data 12 gennaio.

Siamo certi che i nostri tifosi ci staranno ancora più vicini e ci aiuteranno con il loro sostegno sulle tribune del Flaminio ed anche da casa.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Rinascita Basket Rimini.

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.