Salerno batte Pozzuoli, coach Di Lorenzo: "Serve più continuità"

“Sofferta a tratti, ma molto importante. La Lars Virtus Arechi Salerno batte 60-63 la Bava Pozzuoli e conquista la prima vittoria in trasferta.

La gara: scrollata di dosso la tensione iniziale, che comporta anche il -9 di inizio secondo quarto, Salerno inizia a giocare la sua pallacanestro. Difesa finalmente aggressiva e attacco che corre così tanto che potrebbe essere fermato per aver violato i limiti di velocità. Una velocità che nasce anche e soprattutto dalla vivacità degli under Peluso e Capocotta. Loro, infatti, costruiscono il break che ribalta il punteggio. E che break. Di pura voglia, quella che tutti vorrebbero vedere. Sempre. Il primo realizza la tripla del -1 al 15’, il secondo dopo la schiacciata di Moffa che vale il primo vero vantaggio blaugrana segna i canestri del +8. Importante anche l’intensità di Donadoni che concede poi il bis in avvio di ripresa, il suo lavoro in entrambe le metà campo e la tripla di capitan Rinaldi valgono il 30-42 al 24’. Ma non basta per ipotecare il derby. Prima di riuscirci tocca, infatti, fare i conti con la reazione di Pozzuoli, anzi le reazioni. Sia nel terzo che nell’ultimo quarto, dopo la nuova fuga della Virtus, la squadra di casa riduce il gap a una sola lunghezza. Anche negli ultimi secondi, quando la Virtus prima si affida al 2/2 ai liberi di Laquintana e poi all’errore al tiro di Greggi allo scadere.

Le dichiarazioni di coach Giampaolo Di Lorenzo: “Sapevamo di avere i riflettori puntati addosso, per cui in alcuni momenti la tensione ha preso il sopravvento. In altri, però, abbiamo giocato una buona pallacanestro, ma non può e non deve bastare. Mi aspetto di più nella gestione emotiva, perché non possiamo accenderci e spegnerci così tante volte”.

BAVA POZZUOLI-LARS VIRTUS ARECHI SALERNO 60-63 (19-13, 26-34, 41-48)

Pozzuoli: Sirakov 8, Cucco 8, Venier ne, Spinelli 4, Cagnacci 6, Tamani 9, Scotto Lavina ne, Simonetti 3, Miaffo ne, Thiam 11, Greggi 9, Mehmedoviq 2. Coach: Spinelli

Virtus: Birindelli 2, Laquintana 19, Di Donato ne, Zucca 11, Moffa 6, Bottioni 2, Peluso 3, Rinaldi 6, Capocotta 4, Piacente ne, Donadoni 10. Coach: Di Lorenzo

Arbitri: Rezzoagli e Mammola.”.

Fonte: ufficio stampa Virtus Arechi Salerno

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.