Givova Scafati, Di Martino: "Forlì avversario solido. Fondamentale avere solidità difensiva per tutti i 40'"

Ancora una trasferta per la Givova Scafati, attesa dalla sesta gara ufficiale in campionato, valevole per l’ottava giornata del girone rosso di serie A2, sul parquet dell’Unieuro Forlì. Le due prossime contendenti hanno diverse cose in comune, tra cui in particolare l’imbattibilità in campionato, anche se i romagnoli sono finora scesi in campo in sole tre occasioni, aggiudicandosi altrettanti successi (due in casa ed una in trasferta).

Sono diversi poi gli ex della sfida, soprattutto di parte scafatese: Lorenzo Benvenuti, a Forlì la scorsa stagione; Tommaso Marino, in casacca biancorossa in Legadue 2011/2012; Bernardo Musso, in terra romagnola nel corso della stagione 2012/2013; Josh Jackson, in maglia forlivese durante il campionato di A2 2017/2018.

Entrambe infine sono arrivate recentemente fino in fondo alla SuperCoppa Centenario 2020, affrontandosi in finale al PalaBenedetto di Cento (Fe), andata poi ad appannaggio della Givova Scafati, che però ora dovrà fare a meno dell’infortunato Cucci, mentre in forse è la presenza tra i convocati di Culpepper, aggregatosi nuovamente al gruppo in settimana dopo un lungo infortunio, il cui utilizzo, proprio in ballottaggio con Jackson, sarà oggetto di decisione da parte dello staff tecnico solo a ridosso dell’incontro, in programma alle ore 15:30 di domenica 20 dicembre, con diretta televisiva in chiaro su MS Channel.

L’AVVERSARIO
A differenza della sfida dello scorso 15 novembre, stavolta la truppa di coach Dell’Agnello (sulla panchina romagnola dalla scorsa stagione) potrà contare sull’organico al gran completo e quindi sulla presenza dell’esperto playmaker Giachetti (9,3 punti e 2,7 assist di media), accanto al dominicano Rodriguez. Potrà poi disporre anche dello statunitense Roderick (19,3 punti, 7,7 rimbalzi e 5,3 assist), accanto al connazionale Rush (13 punti di media): entrambi si affiancheranno a Bolpin e Campori nel reparto esterni. Sotto i tabelloni, invece, potrà affidarsi all’esperienza di Bruttini (11 punti di media), accanto a Natali (10 punti di media), Landi e Dilas.

LE DICHIARAZIONI
Assistant Coach Umberto Di Martino: «Veniamo da un buon momento, abbiamo fatto un buon lavoro in questa pre-season, modulando bene i carichi e l’inserimento dei vari giocatori, tutti affamati di vittoria, che in campo, durante gli allenamenti, mettono una intensità ed aggressività unica e ciò ci ha permesso di ottenere un bel filotto di vittorie tra SuperCoppa e campionato. Ora ci stiamo preparando ad affrontare la nostra quarta trasferta in sei turni fin qui disputati. Andiamo a Forlì per affrontare la stessa formazione che abbiamo già incontrato nella finale di SuperCoppa. A differenza di questa occasione, però, stavolta ambedue gli staff hanno avuto la possibilità di preparare al meglio la sfida.

Ci troveremo di fronte un avversario solido, con giocatori di grande esperienza, come la coppia di playmaker Giachetti – Rodriguez e la coppia americana di grande esperienza Roderick – Rush. Dalla panchina invece, nel reparto esterni, esce un atleta di grande energia come Bolpin. Nel reparto lunghi, infine, troveremo esperienza e pericolosità in Natali, Landi e Bruttini. Dovremo essere bravi a selezionare e non affrettare le soluzioni offensive, per evitare di subire contropiedi, e poi avere una continuità difensiva per tutto l’arco della sfida».

Il centro Charles Thomas: «Stiamo attraversando un buon momento di forma, stiamo giocando bene e non è affatto facile in un campionato duro e complicato come quello di serie A2. Abbiamo giocato molte partite sotto pressione, ma a Scafati, dove le aspettative sono alte, ci sono tutte le premesse per fare un grande campionato, nel quale io sto cercando di dare il massimo per ottenere buoni risultati. Ora andiamo in trasferta ad affrontare un grande team come Forlì, dotato di tanti validi giocatori, che ci metteranno sicuramente in difficoltà.

Li abbiamo già affrontati e superati in SuperCoppa e vogliamo provare a bissare il risultato, facendo leva su quanto di buono abbiamo già fatto vedere finora e confermarci su alti livelli. Voglio ringraziare i tifosi, che pur non potendo venire al PalaMangano, tramite i social ci mostrano grande affetto e vicinanza: purtroppo è un momento difficile per tutti, dobbiamo dare priorità alla nostra salute, ma spero di poter giocare con il loro supporto dalle gradinate quanto prima possibile».

I MEDIA
La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo link: https://lnppass.legapallacanestro.com/). Sarà poi possibile assistere alla diretta in chiaro partita su MS Channel sul canale 814 del bouquet di Sky.

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter). Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 15 dicembre (ore 21:00) e di mercoledì 16 dicembre (ore 15:00).

Comunicato e dichiarazioni a cura di Antonio Pollioso, Ufficio Stampa Basket Scafati 1969.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.