Givova Scafati, domenica testacoda con la Ristopro Fabriano

Dopo due turni lontano dalle mura amiche, la Givova Scafati si prepara ad affrontare al PalaMangano la Ristopro Fabriano, nella gara valevole per la nona giornata del campionato di serie A2 Old Wild West.

Dall’alto della sua prima posizione in classifica nel girone rosso, la compagine dell’Agro sta preparando con gagliardia e costanza questa delicata sfida, con l’obiettivo di tenere alta la concentrazione, confermarsi tra le squadre da battere del raggruppamento e conservare la propria imbattibilità casalinga stagionale.

L’AVVERSARIO

Non inganni l’opposta posizione di classifica, che potrebbe far pensare ad una sfida a senso unico. La neopromossa Ristopro Fabriano di coach Pansa non è affatto la cenerentola del girone, sebbene attualmente occupi l’ultima posizione della graduatoria. Ci sono infatti alcuni importanti ex a fungere da emblema della bontà del roster marchigiano: l’ala piccola Santiangeli (in gialloblù dal 2016 al 2018), l’ala forte Baldassarre (a Scafati nelle stagioni 2010/2011, 2012/2013, 2015/2016 e 2016/2017) ed il centro Matrone (prodotto del vivaio scafatese). I due statunitensi Davis (ala piccola da 19,5 punti di media) e Smith (guardia da 14,6 punti di media) sono senza dubbio gli uomini più pericolosi del quintetto biancoazzurro, che dispone inoltre del lungo Benetti, del centro senegalese Thioune e del playmaker Marulli.

LE DICHIARAZIONI

Il capo allenatore Alessandro Rossi: «A Chieti abbiamo disputato una gara intensa e determinata, vincendo in trasferta e riprendendo slancio dopo la sconfitta di Forlì. Ora vogliamo confermarci anche contro Fabriano, che arriverà domenica al PalaMangano arrabbiata per le ultime due sconfitte consecutive subite. Mi aspetto di trovare una squadra mentalmente decisa a fare risultato, intenta a collezionare i punti necessari per la salvezza. Ha una coppia di americani molto prolifica e giocatori esperti come Santiangeli, Baldassarre e Marulli. Se vogliamo essere ambiziosi, non possiamo avere cali mentali, ma dobbiamo entrare in campo con ferocia, soprattutto perché giocheremo dinanzi ai nostri tifosi. Mi aspetto una gara giocata con grande determinazione dai miei ragazzi».

Il centro Quirino De Laurentiis: «La sconfitta di Forlì ha fatto venire fuori una serie di piccoli problemi, sui quali abbiamo lavorato tanto e la reazione a Chieti ne è stata l’emblema soprattutto per l’intensità. Domenica contro Fabriano ce ne vorrà però il doppio e dovremo dimostrarlo con una partenza forte. Ci troveremo al cospetto di una squadra che non è partita benissimo, ma che sulla carta dispone di un organico tosto, che si compone di ottimi giocatori, come la buona coppia di americani, i due lunghi esperti Baldassarre e Benetti ed un esterno come Santiangeli, tra i migliori italiani della categoria. Dovremo partire dalla nostra buona difesa, che potrà darci quella solidità necessaria che ci permetterà di far venire tutto il resto da sé».

MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo
link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).

Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 30 novembre (ore 20:40) ed in replica nel giorno di mercoledì 01 dicembre (ore 15:00).

Comunicato e dichiarazioni a cura di Antonio Pollioso, Ufficio Stampa Basket Scafati 1969.

Commenta
(Visited 66 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.