Serie C Silver: intervista a Raffaele Porfidia (Virtus 04 Curti)

Anche quest’anno sarà serie C Silver per la Virtus 04 Curti.

Dopo l’ufficialità del ripescaggio, la società casertana si appresta a completare il roster e a dare ampio spazio ai tanti giovani del vivaio.

Ecco cosa ci ha raccontato il coach della squadra, Raffaele Porfidia.

 

La società come si sta preparando alla stagione 2019/2020?

Il 2 Settembre è previsto il raduno per il gruppo che parteciperà al campionato U18 Gold e Serie C Silver

 

Da chi sarà composto lo staff tecnico? 

Nel segno della continuità e considerando la collaborazione appena definita tra Virtus 04 Curti ed Angel Basket Marcianise, anche la C Silver sarà seguita da coach Raffaele Porfidia come capo allenatore, coadiuvato da Daniele Della Valle come assistente.

 

Quali sono i giocatori che faranno parte del roster? Conferme? Acquisti?

Il roster è un cantiere aperto e sono in fase di definizioni diverse operazioni. Siamo partiti in ritardo rispetto a tante squadre anche perché eravamo in attesa di conoscere l’esito del ripescaggio in C Silver. Abbiamo confermato Antonio Porfido, Cristian Ciccone, Pietro Munno e Alberto Di Lorenzo, ai quali si sono aggiunti il ritorno a casa di Gerardo Munno e l’innesto per ora di Nicola Tronco. Abbiamo inoltre alcuni nostri tesserati impegnati in concorsi vari, e siamo in attesa di definire una serie di situazioni in quanto alcuni ragazzi sono in attesa di risposte da categorie superiori, ed altri ci hanno contattato per giocare con noi. Avremo sicuramente sempre un occhio vigile al bilancio, non promettendo ai ragazzi ciò che poi non può essere sostenuto.

 

Quali sono gli obiettivi di questa stagione?

L’obiettivo è la salvezza e la crescita di tutti i ragazzi U18 che saranno aggregati sin dal primo allenamento alla prima squadra.

 

Un commento sulle altre squadre e sulle possibili favorite al salto di categoria

È sicuramente presto per parlare di favorite. Le squadre che si sono attrezzate e lo stanno continuando a fare sono molteplici. Ci sono compagini che hanno confermato il proprio blocco storico di giocatori, altre che hanno fatto innesti di qualità dove serviva, altre che continueranno a fare del fattore campo la loro forza. Vedo comunque Sala Consilina una spanna sopra le altre.

Commenta
(Visited 471 times, 1 visits today)

About The Author