Serie C Silver Puglia, quattro squadre a pari punti ma la prima è Manfredonia, ecco la griglia playoff e playout

Dopo aver svolto l’ultima giornata, in C Silver è ora di pensare a quelli che saranno i playoff e i playout per ogni singola squadra nel girone.

Vince e va in seconda posizione la Virtus Molfetta che batte i cugini della Pavimaro 71-66 al termine di una gara piena di emozioni e continui cambi di vantaggi. Perrucci è l’MVP di giornata con 23 punti seguito da Macernis e Brocic, autori rispettivamente di 20 e 16 punti.

Conquista la vetta per quoziente canestri l’Angel Manfredonia che regola la Diamond Foggiana nel derby di capitanata 79-55. Assoluto protagonista della partita Bedirhanoglu con 24 punti coadiuvato da Sarukas, 22 finali.

Si deve accontentare del quarto posto Santa Rita nonostante la bellissima vittoria 59-60 sull’Invicta Brindisi che condanna i padroni di casa ai playout. Tarantini che adesso sfideranno la Cestistica Barletta in quella che sembra una delle sfide più equilibrate nel primo turno playoff.

Vittorie per Ap Monopoli e Dinamo Brindisi che conquistano i playoff da sesta e settima in classifica, ottava posizione per l’Adria Bari.

Ecco tutti i risultati con la griglia playoff e playout: 

Pavimaro Molfetta – Virtus Molfetta 66-71

Adria Bari – Cestistica Barletta 66-82

Murgia Santeramo – Ap Monopoli 79-99

Angel Manfredonia – Diamond Foggia 79-55

Invicta Brindisi – Santa Rita Taranto 59-60

Cus Bari – Dinamo Brindisi 71-92

PLAYOFF (quarti di finale)

Manfredonia (1°) – Adria Pall. Bari (8°)
Santa Rita Taranto (4°) – Barletta (5°)
Virtus Molfetta (2°) – Dinamo Br (7°)
Pall. Molfetta (3°) – Ap Monopoli (6°)

PLAYOUT (primo turno)

Invicta Brindisi (9°) – Santeramo (12°)
Foggia (10°) – Cus Bari (11°)

Commenta
(Visited 97 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.