Serie A, 10° Giornata 2019/20: Milano batte Sassari. Ok Brindisi, Brescia e Fortitudo

In una 10° Giornata di Serie A che ha visto osservare il turno di riposo alla capolista Virtus Bologna, spiccano i successi di Olimpia Milano, Happy Casa Brindisi, Germani Brescia e Fortitudo Bologna. I ragazzi di coach Messina si aggiudicano il big match con la Dinamo Sassari, sconfitti al Forum 90-78 con un gran quarto periodo (31-16 il parziale); top-scorer da un lato Luis Scola (15) e dall’altro Dyshawn Pierre (21+5 rimbalzi). Vola Brindisi, che schianta al PalaPentassuglia l’OriOra Pistoia (100-67) e si conferma seconda forza (14 punti, -4 dalla Virtus) trascinata da Adrian Banks (24+6 rimbalzi e 6 assist); nei toscani si salva Terran Petteway (19).

Nel folto gruppo di squadre al 3° posto con 12 punti, oltre alle già nominate Milano e Sassari, trovano posto anche Brescia e Fortitudo. I lombardi non lasciano scampo al fanalino di coda Pesaro, abbattuto al PalaLeonessa 101-74, con Tyler Cain (18+8 rimbalzi) ed Awudu Abass (16+6 rimbalzi) in evidenza; nei marchigiani, ancora a zero punti, il migliore è Vasa Pusica (25+5 assist). La Fortitudo, invece, espugna dopo un overtime (82-84) il PalaBancoDesio, casa della Pallacanestro Cantù. I felsinei rincorrono per gran parte del match (anche -15 nel finale di secondo quarto) e impattano sul 74-74 con un canestro di Henry Sims (15+7 rimbalzi a referto) con 11.3″ sul cronometro; Cantù prova a scappare anche nell’overtime, con un Jason Burnell on fire (29+5 rimbalzi, 12/14 al tiro, 5/5 da tre), ma la Fortitudo resiste ed opera il sorpasso decisivo con il grande ex Maarten Leunen (12+5 assist), a 9.6″ dalla fine. Il tiro del pareggio di Wes Clark sulla sirena finisce sul primo ferro. Pietro Aradori, altro ex di serata, è il top-scorer negli ospiti (23+9 rimbalzi).

A quota 10, segue un altro quintetto di squadre. Vi troviamo Virtus Roma e Treviso Basket, con i Capitolini sconfitti ieri dai trevigiani al Palazzo dello Sport per 69-81 (in evidenza Davon Jefferson (23+9 rimbalzi+4 assist e 4 recuperi) per la Virtus, David Logan (23) per Treviso). C’è anche la Pallacanestro Reggiana, a segno nell’anticipo di sabato al PalaBigi con la Pallacanestro Varese per 81-74 (Simone Fontecchio (19) il migliore per i locali, Wes Clark (23) per i lombardi). E ancora, i Campioni d’Italia della Reyer Venezia (16+8 rimbalzi per Mitchell Watt), vincenti 79-69 al Taliercio contro l’Aquila Basket Trento (24+5 rimbalzi per Alessandro Gentile, 18+8 rimbalzi per James Blackmon), e la Vanoli Cremona di coach Sacchetti (19+11 rimbalzi per Ethan Happ, 16 per Michele Ruzzier), che sconfigge 88-78 al PalaRadi la Pallacanestro Trieste (18 per Kodi Justice e 17+5 rimbalzi per Hrvoje Peric).

 

10° Giornata Serie A 2019/20

Pall. Reggiana – Pall. Varese 81-74

Olimpia Milano – Dinamo Sassari 90-78

Vanoli Cremona – Pall. Trieste 88-78

Germani Brescia – Vuelle Pesaro 101-74

Happy Casa Brindisi – OriOra Pistoia 100-67

Virtus Roma – Treviso Basket 69-81

Reyer Venezia – Aquila Basket Trento 79-69

Pall. Cantù – Fortitudo Bologna 82-84 OT

Riposa: Virtus Bologna.

CLASSIFICA: Virtus Bologna 18, Brindisi 14, Sassari, Brescia, Fortitudo ed Olimpia 12, Reggio Emilia, Cremona, Treviso, Reyer e Virtus Roma 10, Varese e Trento 8, Cantù 6, Trieste e Pistoia 4, Pesaro 0.

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.