Serie A, Virtus Bologna a punteggio pieno. Scariolo: "C'è da migliorare"; Ciani: "Aspetti positivi nonostante il ko"

Non si ferma la marcia della Virtus Bologna Campione d’Italia. Nel secondo anticipo della 4° giornata di Serie A 2021/22, la squadra di coach Scariolo ha ottenuto la quarta vittoria in altrettante partite, superando per 94-79 l’Allianz Pallacanestro Trieste. Al Paladozza, nella serata del debutto di Nico Mannion (5), è stato l’altro ex NBA, Marco Belinelli, a trascinare i suoi (20), coadiuvato da Sampson (17) ed Alibegovic (16). Dall’altra parte, non basta Banks (21) per evitare la seconda sconfitta stagionale, con l’Allianz che rimane a quota 4.

Così ha parlato coach Sergio Scariolo in conferenza stampa: “Avevamo le idee chiare in questa partita, tra chi doveva rientrare in campo e chi doveva prendere minuti. Siamo andati a correnti alterne, sicuramente dobbiamo rivedere un po’ di cose, soprattutto l’approccio difensivo del quintetto base.  Dobbiamo essere più continui in difesa, indipendentemente da chi c’è in campo. Archiviamo questa partita, rifiatiamo un momento e ci prepariamo alla prossima. Più riusciamo a coinvolgere un alto numero di giocatori meglio è per noi: io voglio che tutti i giocatori prendano fiducia ed entrino nel sistema. Oggi non sempre siamo stati brillantissimi e dobbiamo lavorarci sopra, per migliorare i nostri meccanismi. Le partite che arrivano ci serviranno per questo. Mannion? Ha fatto pochi allenamenti, è stato molto male ed averlo in campo è un piacere. Dobbiamo avere pazienza. Cordinier aveva tanta voglia di fare, ho apprezzato il suo contributo difensivo, un buon debutto“.

Queste le dichiarazioni di coach Franco Ciani: “Siamo riusciti nell’intento della vigilia di provare a giocarcela sul campo della squadra che al momento si sta dimostrando la più forte in Italia. Ho visto nei miei ragazzi la predisposizione a ricercare una certa precisione nel fare le cose, chiaramente con degli alti e bassi dato il punteggio finale. Posso dire che abbiamo trovato le risposte che andavamo cercando: fin dall’inizio della preparazione abbiamo parlato di voler costruire una squadra che abbia una certa identità e che sappia lottare anche contro i propri limiti, oggi ho visto questo team. Tatticamente abbiamo provato a limitare le loro azioni in campo aperto, uno dei loro marchi di fabbrica ma se come nel primo quarto gli avversari mostrano quelle capacità balistiche diventa veramente difficile non cedere nel punteggio“.

Dichiarazioni a cura, rispettivamente, di Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna e Ufficio Stampa Allianz Pallacanestro Trieste.

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.