Serie A, 3° Giornata 2019/20: Virtus, è subito Teodosic-show. Ok Olimpia e Varese

Con le partite domenicali (6/10) si è completato il programma della terza giornata di Serie A. La giornata era cominciata sabato sera, con le vittorie di Sassari (a Trento) e di Brindisi (in casa contro Brescia). Il programma di ieri, invece, si è aperto con due sfide a mezzogiorno. Detto della vittoria della Virtus Roma al PalaEur sulla Vanoli Cremona (97-94), al PalaLido ecco quella dell’Olimpia Milano, che si sbarazza della Pallacanestro Trieste con il punteggio di 88-73. Un’Olimpia che mette le cose in chiaro sin dal primo quarto, gestendo poi la partita sulla spinta di Michael Roll (22), del Chacho Rodriguez (15+7 assist) e di Luis Scola (13+7 rimbalzi e 7 assist); Akil Mitchell (11+12 rimbalzi) il migliore per gli alabardati, che restano inchiodati a zero punti.

Il match più atteso di giornata si è disputato in serata al PalaDozza di Bologna, dove la Virtus riceveva i Campioni d’Italia della Reyer Venezia schierando per la prima volta la stella Milos Teodosic. E il serbo non tradisce le attese, trascinando con una grande prova (22+7 assist, 7/9 al tiro e 4/4 ai liberi in 21′) le Vu Nere ad una vittoria (75-70) che vuol dire primato in coabitazione con Sassari a punteggio pieno. Mitchell Watt (16+8 rimbalzi) non basta alla Reyer, che resta a quota 2 punti. Cade invece l’altra bolognese, la Fortitudo Bologna, sconfitta nettamente (83-60) all’Enerxenia Arena dalla Pallacanestro Varese. In evidenza nella squadra di coach Caja Siim-Sander Vene (19+5 rimbalzi) e Ingus Jakovics (19); Pietro Aradori (18+7 rimbalzi) non è abbastanza per la squadra di coach Martino.

Primo hurrà stagionale, infine, per Treviso e Reggio Emilia. I veneti, davanti al pubblico amico del Palaverde, hanno la meglio sull’OriOra Pistoia per 87-72, sospinti dal trio composto da Isaac Fotu (17+5 rimbalzi), David Logan (17) e Aleksej Nikolic (15+5 assist e 4 recuperi); non bastano ai toscani, ancora a zero punti, le prove di Terran Petteway (17+5 rimbalzi e 5 assist), di Justin Johnson (15) e di Angus Brandt (14+8 rimbalzi). Gli emiliani, invece, espugnano con una gran prestazione (75-92) il parquet del PalaBancoDesio, casa della Pallacanestro Cantù. Ben sei i giocatori in doppia cifra per Reggio Emilia, con David Vojvoda (15+5 rimbalzi), Josh Owens (14+7 rimbalzi) e Gal Mekel (11+10 assist e 5 rimbalzi) a spiccare sugli altri; a Cantù, invece, non sono sufficienti i 48 punti equamente distribuiti tra Cameron Young, Wes Clark e Kevarrius Hayes.

3° Giornata Serie A 2019/20

Aquila Basket Trento – Dinamo Sassari 73-76

Happy Casa Brindisi – Germani Brescia 88-78

Olimpia Milano – Pall. Trieste 88-73

Virtus Roma – Vanoli Cremona 97-94

Pall. Varese – Fortitudo Bologna 83-60

Pall. Cantù – Pall. Reggiana 75-92

Treviso Basket – OriOra Pistoia 87-72

Virtus Bologna – Reyer Venezia 75-70

Riposa: Vuelle Pesaro.

CLASSIFICA: Sassari e Virtus Bologna 6, Varese, Brindisi, Brescia, Trento, Milano e Fortitudo Bologna 4, Cremona, Cantù, Reggio Emilia, Venezia, Treviso e Virtus Roma 2, Pesaro, Pistoia e Trieste 0.

Commenta
(Visited 83 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.