Brescia eliminata da Sassari, coach Magro: "Partita mostruosa nonostante le assenze. Orgogliosi di quanto fatto"

Queste le parole di coach Alessandro Magro, dopo il ko in Gara4 a Sassari che ha sancito l’eliminazione di Brescia: “Vorrei fare un commento generale. Sassari ha avuto la capacità di aggiustare in maniera quasi perfetta il proprio roster quando era in difficoltà e passa meritatamente il turno, arrivando alla serie playoff con grande fiducia ed entusiasmo. Per quanto riguarda noi: se saprai camminare e gestire trionfo e disastro nello stesso modo potrai diventare un uomo. È stata una stagione incredibile, di una squadra al primo anno del proprio progetto e autore di un cammino straordinario: l’unico rammarico è gara 2 e il fatto che mi sarebbe piaciuto disputare queste partite con la squadra che ci ha permesso di arrivare ai playoff, senza dover rinunciare ad Amedeo Della Valle e Kenny Gabriel”.

“Posso ringraziare i miei giocatori, la mia squadra – prosegue l’allenatore della Germani -. Siamo riusciti a compattarci nei momenti difficili e abbiamo alzato il livello delle aspettative. Stasera, senza due giocatori importanti, abbiamo fatto una partita mostruosa, riuscendo ad entrare in partita e pagando un paio di episodi sfortunati. Dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto oggi: questa partita deve essere un punto di partenza e questa sera c’è da festeggiare la migliore stagione di sempre della Pallacanestro Brescia. Sono orgoglioso di essere stato l’allenatore di questa squadra e di quello che abbiamo fatto”.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Brescia.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.