Olimpia Milano, Messina: "Vittoria importante, Datome decisivo"

Così Coach Ettore Messina ha commentato la vittoria su Reggio Emilia: “Com’era prveedibile dopoun venerdì di coppa e un lungo viaggio, abbiamo giocato una gara durissima contro una squadra difficile, che come tutte le squadre di Coach Attilio Caja gioca con grande organizzazione ed efficienza, come dimostra anche il cammino che stanno facendo nella loro competizione europea. Siamo riusciti, mettendoci insieme nella sceonda parte a superar euqalche momento individuale difficile, com’era preventivabile, per vincere una partita importante e adesso ci aspetta una settimana complicata in Russia”.

Sulle motivazioni in campionato: “Le motivazioni ci sono e sono forti, perché noi abbiamo perso la finale l’anno scorso. E’ proprio una questione fisica. Basta vedere i risultati che si verificano in Europa, dopo le gare di EuroLeague. Ha perso il Barcellona, ha perso il Bayern, il CSKA sta faticando percéha deve fare i conti con diversi infortuni e lo stesso sta succedendo a noi, con Malcolm Delaney o l’assenza di Ricky Moraschini. Non mi stupisco e non sono stupito. Poi vorremmo essere sempre perfetti, ma non è possibile. Oggi se devo spendere due parole lo faccio per Gigi Datome, perché aveva cominciato male. E’ normale perché veniva da una serata dispendiosa anche a livello emotivo a Istanbul, oltre che tecnico, come anche Nicolò Melli, ma dopo un avvio stentato, quando è tornato ha fatto cose importanti, canestri pesanti, è stato una presenza decisiva nell’economia della partita. Anche Grant ci sta dando sempre qualcosa di più”.

Sul recupero di Delaney: “E’ nei tempi, farà ulteriori test di controllo, da questa settimana lavorerà in modo individuale e spedito con la palla per poi tornare in squadra dalla prossima. Però sta rispondendo bene, lo vedo molto determinato. Se tutto andrà bene potrebbe fare qualche minuto già dalla gara con l’Olympiacos”.

Comunicato e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Olimpia Milano.

Commenta
(Visited 64 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.