Serie A, ritrova il sorriso la Pall. Varese: Trieste battuta a domicilio 70-86

Ritrova il successo dopo sei ko consecutivi la Openjobmetis Varese che, ancora priva di Egbunu, Wilson e Caruso, espugna il campo di Trieste con il risultato di 86 a 70. Grande prova di orgoglio quella dei biancorossi che in una situazione di estrema difficoltà ha saputo reagire da vera squadra andando oltre alle assenze guidata dalle prestazioni superbe di Gentile e Kell che hanno spezzato l’equilibrio di una gara che, comunque, aveva visto i biancorossi quasi sempre in vantaggio. Ferrero e compagni torneranno in campo tra 6 giorni; sabato 20 alle 20:00, infatti, ospiteranno alla Enerxenia Arena Derthona Basket.

Varese inizia bene bene grazie ai canestri di Sorokas e Gentile che valgono il momentaneo 6 a 0. Trieste risponde con un gioco da 3 punti di Grazulis, ma la Openjobmetis è abile ad annullarlo con la tripla di Jones che lancia i suoi fino al +8 (3-11), gap che si allarga ulteriormente grazie alle due bombe consecutive di Kell che valgono il +11 (9-20). Trieste recupera sul -5 (15-20), ma al 10’ è De Nicolao a fissare il punteggio sul 15-22.
L’avvio di secondo periodo è equilibrato, ma permette ai padroni di casa di rifarsi sotto (29-34) costringendo coach Vertemati a chiamare timeout dopo 5’ di gioco. Il rientro in campo premia ancora una volta Trieste che torna sul -2 (34-36), gap che sveglia la Openjobmetis che al 20’ torna sul +7 (36-43) grazie ai “cesti” di Gentile e Jones.

L’Allianz inizia nettamente meglio il terzo quarto trovando il temporaneo -2 (43-45). Vertemati ferma il gioco, ma i padroni di casa impattano a quota 45 e poi effettuano controsorpasso sul 52-51 grazie alla tripla di un ispirato Fernandez. Varese si sblocca dalla lunetta con Sorokas e Gentile, con quest’ultimo che, al 30’, fissa il punteggio sul 59 pari.
Gentile apre gli ultimi 10’ del match con un buon canestro che vale il nuovo vantaggio ospite, confermato poco dopo da una bomba di Sorokas che vale il +4 (62-66). Trieste subisce il contraccolpo e allora Varese ne approfitta per portarsi sul +8 (64-72) grazie alle giocate di Beane e Kell, con quest’ultimo che a 4’ dalla fine trova dal nulla il canestro del +13 (66-79) che spezza le gambe ai padroni di casa. Al 40’ il risultato sorride ai varesini: 70-86.

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE-PALLACANESTRO OPENJOBMETIS VARESE: 70-86 

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 6, Sanders 9, Fernandez 20, Konate 4, Longo ne, Deangeli, Mian 5, Delia 12, Cavaliero, Campogrande 1, Grazulis 9, Lever 4. Coach: Franco Ciani.

Pallacanestro Openjobmetis Varese: Kell 24, Gentile 23, Amato ne, Beane 13, Sorokas 16, De Nicolao 3, Virginio, Ferrero, Jones 7, Bottelli ne, Frangos ne. Coach: Adriano Vertemati.

Arbitri: Giovannetti – Bettini – Noce.

Parziali: 15-22; 21-21; 23-16; 11-27. Progressivi: 15-22; 36-43; 59-59; 70-86.

Note – T3: 5/22 Trieste, 8/23 Varese; T2: 25/44 Trieste, 25/46 Varese; TL: 5/8 Trieste, 12/17 Varese. Rimbalzi: 33 Trieste (Konate e Grazulis 7), 43 Varese (Sorokas 11); Assist: 14 Trieste (Sanders, Fernandez e Delia 3), 8 Varese (Gentile 5).

Comunicato e tabellini a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Varese.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.