La Virtus Bologna chiude la regular season battendo Brescia 79-57

Virtus Segafredo Bologna vs Germani Brescia: 79 – 57
(Q1 22 – 11; Q2 42 – 24; Q3 68 – 43)

Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 9, Cordinier 8, Mannion 6, Belinelli 16, Pajola 5, Alibegovic 7, Hervey 6, Ruzzier, Jaiteh 9, Hackett 3, Sampson 2, Weems 8.
Coach: Scariolo

Germani Brescia: Brown 4, Gabriel 5, Moore 7, Mobio , Petrucelli 4, Della Valle ne, Eboua 2, Parrillo 8, Cobbins 5, Burns 5, Laquintana 11, Moss 6.
Coach: Magro

Arbitri: GIOVANNETTI G. – RYZHYK B. – DORI G.

30^ giornata del Campionato di Serie A 21/22, ultimo turno di Regular Season per le V Nere di Coach Scariolo che già sicure del primo posto in classifica ospitano Brescia, una delle rivelazioni della stagione, anche lei sicura del terzo posto nella griglia playoff. Fuori per turnover Shengelia, Teodosic e Ceron, rientra tra i convocabili Alibegovic. Buon inizio di gara della Virtus che difende bene il pitturato e davanti con Weems e Cordinier piazza il 6 a 0 di break, Hervey e Pajola allungano il vantaggio dall’arco mentre la reazione di Brescia è tutta nel tap-in di Moss dopo i liberi sbagliati (14-2), il time out chiamato dalla panchina ospite non sortisce l’effetto sperato e la Segafredo con Mannion e Belinelli si porta sul +16 a meno di 2′ dalla prima sirena. Laquintana prova a svegliare i suoi compagni accorciando lo svantaggio a cronometro fermo e riportando a -11 la formazione lombarda, dopo 10′ di gioco il parziale è di 22 a 11.

Secondo quarto che non cambia di molto rispetto al primo, questa volta Belinelli e Tessitori guidano gli attacchi virtussini, mentre in difesa la Virtus non lascia nulla o quasi ai propri avversari che provano ad a tentare la fortuna sfruttando le conclusioni da tre, tutto ciò produce il +15 bianconero a 5′ dall’intervallo lungo (32-17), altra reazione bresciana che provoca il 5 a 0 di parziale senza però riuscire ad impensierire Jaiteh e compagni, infatti il centro francese lotta sotto le plance e si rende protagonista del contro break virtussino che permette alla Segafredo di chiudere il primo tempo sul punteggio di 42 a 24.

Terzo quarto che non regala particolari sorprese, Brescia è chiamata ad una risposta nel tentativo di pareggiare la fisicità e l’energia dei Campioni d’Italia in carica, Weems e Cordinier tengono a distanza i loro avversari mantenendo sempre sul +15 il vantaggio a 5′ dalla terza sirena (53-38), Tessitori e capitan Belinelli toccano il +22 e Cobbins fa 0/2 ai liberi, Moss prova a tenere alta la bandiera Germani ma è ancora la guardia bolognese a trovare la soluzione dall’arco, terza sirena che suona sul punteggio di 68 a 43.

La Virtus gestisce ritmo ed energie, Brescia non ha nessuna intenzione di spingere sull’accelleratore, l’inizio dei playoff è alle porte ed entrambe le squadre sanno che il momento decisivo della stagione è sempre più vicino, la Segafredo termina imbattuta in casa la sua Regular Season chiudendo al primo posto con 52 punti (26 vittorie e 4 sconfitte), l’incontro termina con il punteggio di 79 a 57.

Comunicato e tabellini a cura di Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.