Givova Scafati, coach Rossi teme la trasferta con la Stella Azzurra: "Squadra giovane, fresca e piena d'entusiasmo"

Per aggiudicarsi la quinta vittoria consecutiva nel campionato di serie A2 e conservare la propria imbattibilità stagionale, la Givova Scafati dovrà imporsi domenicaore 18:00, al palasport di Frosinone contro la Stella Azzurra Roma, posizionata a metà classifica del girone rosso, con quattro punti.

Le ottime quattro prove di questo inizio campionato hanno portato grande entusiasmo nello spogliatoio gialloblù. Tutti gli atleti si stanno allenando in maniera alacre ed intensa, con l’obiettivo di crescere, maturare e confermare quanto di buono è stato fatto finora, evitando cali di concentrazione. Anche l’ultimo arrivato Mobio sta lavorando sodo per entrare a pieno regime quanto prima negli schemi di coach Rossi e per trovare la migliore intesa possibile con i nuovi compagni.

L’AVVERSARIO

Si peccherebbe in presunzione se si sottovalutasse la compagine capitolina, che, allenata dall’esperto coach D’Arcangeli, quanto ad organico non ha nulla da invidiare a molte altre del raggruppamento. Tra tutti, spicca il nome della guardia maltese Jackson, in maglia scafatese in serie A2 nella parte finale della stagione 2016/2017 e in quella passata, che sta viaggiando ad una media punti straordinaria di 18,8. Sempre in doppia cifra l’altro veterano Rullo, finora autore di 15 punti e 4 assist di media. Sotto le plance, la scena è tutta del centro croato Marcius, in virtù dei suoi 11,8 punti e 9,3 rimbalzi di media. Da tenere in gran considerazione sono poi il playmaker Visintin, l’ala piccola Raspino, il centro Barbante, il playmaker serbo Nikolic, l’ala grande croata Menalo ed i giovani Biar (centro), Ghirlanda (ala piccola) ed Innocenti (guardia).

LE DICHIARAZIONI

Il coach Alessandro Rossi: «Le quattro vittorie in campionato tengono alto il morale della squadra che si sta allenando con grande serietà e disciplina. Cavalchiamo questa onda di positività che ci avvolge, senza però perdere di vista l’obiettivo, consapevoli che il campionato è lungo e tutte le nostre avversarie daranno ora sicuramente qualcosa in più per batterci. Per tale motivo e per il valore dell’avversario di turno, temo molto la gara di domenica, nella quale affronteremo una Stella Azzurra Roma già capace di espugnare il parquet di Forlì e di giocarsela alla pari con Ferrara la settimana precedente. Non sarà una partita semplice, dovremo tenere la giusta tensione nervosa, senza sentirci mai appagati. La Stella Azzurra è una squadra fresca, giovane, piena di entusiasmo che, con l’innesto di diversi senior, ha trovato anche quella esperienza necessaria per poter gestire la partita. Ci siamo già affrontati in precampionato, ma rispetto ad allora, domenica sarò sicuramente una partita diversa. Non dobbiamo pensare ai giovani atleti capitolini come a dei ragazzi inesperti, perché gente del calibro di Nikolic, Menalo e Visintin, ad esempio, hanno già acquisito negli ultimi anni una buona esperienza per reggere bene il campo a questi livelli».

La guardia statunitense Rotnei Clarke: «Io e la mia famiglia ci siamo trovati benissimo a Scafati sin da subito. Ho scelto di indossare la maglia gialloblù perché questa è una piazza prestigiosa, che ha ambizioni importanti. Ho trovato ottimi compagni ed un bellissimo ambiente, che ci permette di lavorare bene e di ottenere i risultati che stiamo già conquistando. Questo campionato, che conosco molto bene, anche quest’anno è molto equilibrato e di alto livello. E’ difficile vincere ogni domenica, ma noi abbiamo iniziato questa stagione con il giusto atteggiamento. Il club è ambizioso e tutti noi vogliamo arrivare quanto più avanti è possibile. Non ci accontentiamo di questo inizio positivo di stagione, perché abbiamo grandi aspettative. Domenica affrontiamo la Stella Azzurra Roma, il cui organico è un buon mix di atleti giovani ed esperti della categoria, contro cui impiegheremo la consueta serietà. E’ una squadra molto fisica, contro cui dovremo farci trovare pronti sin dalla palla a due».

MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo
link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).

Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 2 novembre (ore 20:40) ed in replica nel giorno di mercoledì 3 novembre (ore 15:00).

Comunicato e dichiarazioni a cura di Antonio Pollioso, Ufficio Stampa Basket Scafati 1969.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.