Bologna Basket, in perfetto equilibrio il Playout con Olginate. Servirà Gara5

Dopo l’importantissima vittoria di Gara3 del Playout contro la Nuova Pallacanestro Olginate (70-81), ottenuta con un gran quarto periodo (10-23 il parziale) e le prestazioni di Hidalgo (23) e Crow (16) in particolare, il Bologna Basket 2016 di coach Lunghini non è riuscito a chiudere il discorso nel quarto atto di questa serie. Sempre sul parquet della NP Olginate, infatti, i felsinei sono stati sconfitti di misura per 69-68, dovendo quindi decidere tutto in Gara5, in programma al PalaSavena la sera di giovedì 26 maggio.

Di seguito, la cronaca della partita e i tabellini a cura di Luca Regazzi, Ufficio Stampa BB 2016.

Aldo Giordani, mitico telecronista RAI di pallacanestro degli anni ’80, avrebbe detto: “Vedete come è il basket?”. È un commento che si adatta perfettamente all’incredibile finale di gara 4 dei playout tra Bologna Basket 2016 e Olginate, ieri sul parquet della squadra lombarda. Una partita che a 2’30” dalla fine vedeva i rossoblu in vantaggio di 8 punti e con la vittoria in tasca. Ma il play olginatese Bloise non ci stava e metteva due bombe, poi faceva 2/2 dalla lunetta e riportava la partita in perfetta parità. Quindi commetteva il quinto fallo e, dopo alcune fasi confuse di gioco, la palla andava a 6” dal termine in mano a Bologna, con Hidalgo che in entrata segnava in sottomano. Mancavano 5 decimi al termine e la salvezza sembrava cosa fatta. Dopo un time-out la rimessa in attacco dei padroni di casa finiva però nelle mani di Maspero – fino a quel punto con 1/9 dal campo – che si girava e tirava da 6,75, infilando miracolosamente il canestro e rimandando tutta la serie alla bella di giovedì prossimo.

Difficile commentare un match del genere, in cui evidentemente gli dei del basket si sono schierati con i lecchesi. Certamente si è trattato di una partita nervosa, in cui entrambe le squadre sono andate avanti a strappi e che è da considerarsi una grossa occasione sprecata per i ragazzi di coach Lunghini. Anche perché il BB2016 non aveva certo brillato nelle statistiche al tiro (17/40 da 2 e 7/25 da 3), se si escludono i liberi (12/17). Ma non aver saputo concretizzare le 13 palle perse dell’Agostani – contro le 4 dei felsinei – è indubbiamente una colpa che speriamo non resti nella testa dei giocatori.

A nulla sono dunque servite le belle prove di Graziani (in doppia doppia, con 20 punti e 10 rimbalzi) e del solito Hidalgo (17 punti, di cui ben 13 nel quarto periodo), supportati da Felici e Galassi (entrambi con 10 punti, con l’ultimo anche a 6 rimbalzi). Giornata no, invece, per Crow (3 punti, con 1/9) e Gueye (0/6), che avranno comunque l’occasione di riscattarsi nella decisiva gara 5.

Ora l’importante è non stare a rimuginare troppo sulla sconfitta, ma resettare tutto, riposarsi e farsi trovare pronti e determinati al Palasavena per condurre in porto una qualificazione che il Bologna Basket ha dimostrato di meritare ampiamente, al di là degli episodi avversi. Una gara 5 che i bolognesi si accingono ad affrontare comunque con grande voglia e fiducia, anche perché giocata sul parquet amico e con il supporto dei tifosi rossoblu  che si preannunciano numerosi e pieni di energia.

La cronaca. Primo quarto all’insegna del “ciapanò” da parte di entrambe le squadre, molto fallose nel tiro e nella gestione della palla, con i lombardi che finiscono sopra di 4. Nella seconda frazione i bolognesi provano ad accelerare, con Graziani protagonista a metà quarto con 9 punti consecutivi. Ma Tomcic ricuce lo strappo e alla pausa Bologna è sopra solo di 3. Terzo periodo interlocutorio, con Galassi che tiene a galla i rossoblu e partita punto a punto. A inizio quarto quarto Hidalgo e Felici accelerano e, con un parziale di 9-0, portano gli ospiti sopra di 8. Poi il drammatico finale che abbiamo già descritto.

TABELLINI

Parziali Olginate-BB2016: 13-9; 29-32; 49-48.

Agostani Caffè Olginate: Maspero (cap.) 5, Baparapè 2, Bloise 26, Brambilla, Ambrosetti 19, Tomcic 8, Cucchiaro 4, Adamu 2, Natalini , Negri 3, Pirola, Cesana. All. Cilio

Bologna Basket 2016: Cavazzoni ne, Galassi 10, Hidalgo 17, Fontecchio (cap.) 7, Gueye, Rossi, Felici 10, Graziani 20, Oyeh ne, Beretta ne, Crow 3, Tripodi ne. All. Lunghini

Commenta
(Visited 84 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.