Spezia Basket-Prato, Caluri: "Persa una buona opportunità. Le assenze hanno pesato"

La Tarros parte benissimo, ma alla distanza paga la categoria e soprattutto le assenze importanti alle quali la squadra ha saputo bene tenere testa, ma che hanno comunque inciso. Peccato, perchè nonostante le difficoltà i bianconeri hanno mostrato determinazione, grinta e gioco di squadra, avendo anche le occasioni per chiedere la partita nei tempi regolamentari. Purtroppo non ci sono riusciti e nel supplementare hanno pagato stanchezza e panchina corta causa infortuni. Vince Prato, 67-74.
“Abbiamo perso una buona opportunità – commenta Presidente Danilo Caluri – Le assenze sicuramente hanno pesato. Andiamo avanti a lavorare, stiamo crescendo e non posso rimproverare nulla ai ragazzi, stavolta davvero non potevamo dare di più. Sono ottimista per il futuro, quando
tutti saranno a disposizione e ci saremo ambientati in questa categoria penso che potremo toglierci alcune soddisfazioni”.
Sulla stessa linea il commento di coach Andrea Padovan: “I ragazzi hanno dato tutto quello che avevano, ho visto l’atteggiamento che volevo. Certo dispiace avere perso, ma più di così non potevo
chiedere. E’ un frangente complicato, dobbiamo serrare le fila e andare avanti dando il massimo come stiamo facendo. Stiamo crescendo, nonostante le difficoltà che ci stiamo trovando a dovere affrontare; sono sicuro che passato questo momento raccoglieremo i frutti della fatica e del lavoro che stiamo facendo”.

Per la Tarros la prossima partita sarà domenica 10 novembre in trasferta sul parquet della ASD Pielle Livorno.

Fonte: Ufficio Stampa Spezia Basket Club

Commenta
(Visited 77 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.