Supercoppa Italiana 2020: le parole dei protagonisti dopo il sorteggio delle Final Four

Nella mattinata di oggi si sono tenuti i sorteggi delle Final Four di Supercoppa. L’urna ha regalato i seguenti incroci: da un lato Olimpia Milano vs Reyer Venezia; dall’altro Dinamo Sassari vs Virtus Bologna. A margine della cerimonia, ecco le dichiarazioni dei rappresentanti delle quattro società, a partire da Christos Stavropoulos, GM dei meneghini.

Milano favorita? Quanto fatto finora non fa testo, partiamo tutti da zero” – ha sottolineato il manager ellenico – “Giocheremo la semifinale con Venezia, squadra collaudata già da anni e buonissima. Siamo felici di essere qua e siamo consapevoli che non sarà facile. Come tutti, giocheremo per vincere“.

Tocca poi a Luca Baraldi, AD della Virtus: “Sul campo ce la giocheremo per conquistare la coppa, come tutte. Poi sarà il campo a decidere, siamo all’inizio della stagione. Andremo in campo vendendo cara alla pelle. Faccio i complimenti alla Lega per il format, credo che andrà replicata, perché prepara anche meglio alle coppe europee“.

Milano e Bologna hanno budget diversi dai nostri. Noi siamo sempre stati degli underdog e continueremo ad esserlo, qualche volta ci riusciamo altre no, ma siamo consci della nostra dimensione. Affrontiamo il tutto con entusiasmo e sappiamo di dover affrontare una delle squadre più attrezzate; va bene così“, dice invece Stefano Sardara, presidente della Dinamo.

Concludiamo con Federico Casarin, presidente della Reyer: “Non so se siamo gli outsider, ma sono convinto che queste competizioni le devi affrontare, sono partite secche. Ci sono squadre importanti e noi ce la giocheremo con le nostre armi. Sarà difficile affrontare Milano, una squadra da EuroLeague“.

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.