Supercoppa 2021, Treviso fa 3 su 3. Brescia ko 90-86

NUTRIBULLET TREVISO – GERMANI BRESCIA 90-86

QUINTETTI
Brescia: Della Valle, Petrucelli, Mitrou-Long, Gabriel, Cobbins
Treviso: Russell, Dimsa, Casarin, Chillo, Jones

NUTRIBULLET: Russell 19 (3/3, 3/4), Dimsa 7 (0/2, 2/7), Casarin 8 (1/2, 2/3), Chillo 7 (2/2, 1/2), Jones 7 (3/4, 0/0); Bortolani 21 (2/3, 4/5), Imbrò 5 (0/1, 1/4), Sims 3 (1/2, 0/0), Sokolowski 9 (0/2, 2/6), Akele 4 (2/4, 0/5). Ne: Poser, Faggian. All.: Menetti
GERMANI: Mitrou-Long 16 (5/7, 2/3), Della Valle 24 (4/5, 4/6), Moss 0 (0/1, 0/2), Gabriel 8 (1/2, 2/3), Cobbins 8 (4/10, 0/0); Moore 6 (3/4, 0/1), Petrucelli 8 (4/7, 0/1), Eboua 0 (0/1, 0/1), Burns 0, Laquintana 16 (2/2, 4/4). Ne: Rodella. All.: Magro

ARBITRI: Martolini, Paglialunga, Vita

NOTE: pq 22-20, sq 37-41, tq 63-59. T.l.: TV 20/30, BS 4/4. Da 2: TV 14/25, BS 23/39. Da 3: TV 14/36, BS 12/20. Rimbalzi: TV 14+14 (Akele 2+5 dif.) BS 23+8 (Cobbins 8+3). Assist: TV 18 (Sokolowski 4), BS 14 (Mitrou-Long 6) . Perse: TV 12, BS 19. Recuperi: TV 10, BS 11. Falli tecnici a Dimsa.

 

PRIMO QUARTO
La NutriBullet Treviso Basket finalmente torna al PalaVerde e assaggia il nuovo parquet azzutto per la terza sfida di questa Discovery+ Supercoppa LBA. C’è il pubblico (563 presenti) e gli spettatori presenti possono godersi una partita maschia, più che da precampionato il clima sembra quello dei play off!
Brescia che vuole vincere per sperare ancora nella qualificazione ai quarti di finale, inizia forte con un Della Valle ispirato, suoi i primi 2 punti della gara, seguito da Mitrou-Long in contropiede (0-4). A un tap-in di Jones, replica Cobbins per il 2-6. Casarin infila la tripla che infiamma i tifosi del PalaVerde, che per la prima volta hanno l’occasione di vedere i propri paladini (5-6). Mitrou-Long non ci sta e risponde con il tiro dai 6.75, seguido da una penetrazione di Russell allo scadere dei 24 e una tripla di Dimsa per il primo vantaggio TVB, 10-8. Petruccelli in contropiede pareggia a quota 10, ma Chillo converte la sua classica tripla centrale per il 13-10. Gabriel in tap in, Dalla Valle con l’appoggio e ancora Petruccelli realizzano il +3, 13-16, dopo una serie di palle perse di TVB. Capitan Imbrò riporta il punteggio in parità (16-16). Petruccelli segna, ma Bortolani con dei liberi e Sims con un tiro a centro area dei suoi firmano il 19-18. Il primo quarto, immediatamente fisico e caratterizzato da tanti contatti, si chiude sul 22-20 con i canestri di Sokolowski e Moore.

SECONDO QUARTO
Come nel primo quarto, apre il secondo parziale nuovamente Della Valle per il 22 pari. Akele e un Della Valle infiammato (24 per lui questa sera) si ripondono per ripristinare la parità a quota 24. Dopo due liberi per Imbrò, Cobbins un po’ fortunato e Laquintana da centro area realizzano il 26-28. Della Valle e Petruccelli con una tripla ciascuno allungano il parziale bresciano per il 26-34. Replica Russell, seguito da una schiacciata di Jones dopo un bellissimo giro di palla per TVB (31-34). A un giro in lunetta di Dimsa, replica Moore con il canestro del 32-36. Con un canestro convalidato per Chillo su una bella palla di Russell e una tripla di Gabriel che ricorda molto quelle della sfida del PalaLeonessa il punteggio si porta sul 34-39.
Tre liberi di Casarin per un fallo guadagnato allo scadere dei 24 che fa imbestialire coach Magro segnano il 37-39, ma Della Valle grazie a un libero del tecnico fischiato a Dimsa per flopping e un appoggio allo scadere chiude il primo tempo sul 37-42.

TERZO QUARTO
Ancora il solito Gabriel realizza il 37-45, ma Bortolani e Chillo si accendono per il 42-45. L’intensità è altissima e Mitrou-Long in contropiede piazza il canestro del +5, 42-47. Il gioco si ferma a causa di un infortunio per il capitano Matteo Imbrò (lussazione del gomito sinistro, è stato portato in ospedale per le radiografie dopo che il dott.Vascellari aveva riportato nella sede il gomito lussato)), che aiutato da tutti i giocatori in campo va prima negli spogliatoi – dove il dott. Vascellari esegue il primo intervento – e poi in ospedale per gli accertamenti definitivi. Bortolani realizza il 44-47, ma Cobbins e Della Valle riallungano per il 44-52. I giri in lunetta di Russell e Sims e il canestro di Russell dopo una serie di errori riportano TVB a -1 (51-52). Nonostanate l’appoggio di Mitrou-Long per riallontanare gli avversari, la Nutribullet non demorde e continua a spingere mentre il match diventa sempre più fisico. Si accende la stellina Bortolani (21 punti alla fine, top scorer con 4/5 da tre), che come l’altro giorno a Brescia fa valere la legge dell’ex e infiamma il Palaverde a suon di canestri. TVB protegge il ferro con la presenza di Jones che stoppa e propizia le giocate di Russell e Bortolani che portano a +4 (63-59) TVB prima del rush finale.

QUARTO QUARTO
E’ battaglia vera al Palaverde nel periodo finale: emtra in temperatura anche il pubblico e la gara si fa sempre piu’ accesa. Weezy Russell spinge e conclude in prima persona aggirando la difesa molto fisica dei bresciani. Laquintana trova canestri che tengono la squadra ospite vicina, ma dopo il -3 firmato dal play avversario TVB trova sei punti in fila di Sokolowski che manda TVB a +9 (75-66) con 6′ da giocare. Brescia non ci sta, Laquintana e un ottimo Della Valle riportano gli ospiti a -3 (77-74), ma la risposta del “solito” Bortolani riporta la Nutribullet a +6 (80-74) con 3′ da giocare. Russell continua a fare male alla difesa avversaria (19 punti, con 3/3 da due e 3/4 da tre), ma fino alla fine si soffre perchè Moss e compagni combattono con ardore fino alla tripla di Dimsa per il 90-84 con meno di un minuto da giocare. TVB si porta a casa la vittoria e se giovedì vincerà con Napoli o in caso di sconfitta con meno di 10 punti di scarto potrà giocare i quarti di finale di Supercoppa a Bologna dal 18 settembre.

Comunicato e tabellini a cura di Ufficio Stampa Treviso Basket.

 

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.