Supercoppa 2021, Brindisi è la seconda semifinalista: Sassari al tappeto 76-66

Primo impegno ufficiale stagionale e prima vittoria per la Happy Casa Brindisi che conquista la semifinale di Supercoppa Italiana battendo la Dinamo Sassari all’Unipol Arena di Bologna. Ottima prova corale per i biancoazzurri, solidi in difesa ed efficaci in attacco con tanti protagonisti differenti nelle varie fasi dell’incontro. Nick Perkins è il padrone del pitturato per una doppia doppia da 21 punti e 10 rimbalzi e 27 di valutazione finale.

Pronti, via e Nick Perkins ingaggia il duello contro Mekowulu fin dalle prime battute di gioco, realizzando 7 dei primi 13 punti di squadra. La Dinamo ribatte colpo su colpo grazie l’ingresso di David Logan, solita arma letale per le difese avversarie. Il primo quarto si chiude con il primo canestro dal campo di Chappell per il parziale di 18-14. Lucio Redivo entra con il piglio giusto andando a segno dalla lunga distanza e servendo l’assist a campo aperto a Chappell per il 23-14 di inizio secondo quarto. Sassari si sblocca dopo oltre tre minuti inattivi in fase realizzativa trovando i punti in penetrazione di Clemmons. Chappell sale di colpi anche in difesa ma la Happy Casa non approfitta del momento propizio sciupando diversi palloni in transizione offensiva. Il finale di primo tempo premia ancora la squadra di coach Vitucci, molto reattiva in difesa concedendo solo 25 punti in 20 minuti. Sassari ritorna dagli spogliatoi con il coltello tra i denti piazzando un contro break di 5-0 nei primi 60 secondi. Il copione cambia decisamente connotati e la Dinamo realizza 19 punti in 5 minuti di ripresa (45-44 al 25’). Bendzius mette la freccia del sorpasso ma la Happy Casa reagisce con un parziale di 7-0 a fine terzo quarto (52-48). Redivo e Logan si sfidano in cabina di regia, l’argentino si accende improvvisamente realizzando 7 punti in fila regalando il massimo vantaggio di +11 ai suoi (63-52 al 34’). Logan prova a tenere a galla il Banco di Sardegna ma capitan Zanelli mette il timbro sui due lati del campo nel finale. Il punteggio finale è 76-66.

Semifinale in programma lunedì pomeriggio alle ore 18:00 all’Unipol Arena contro la vincente della sfida Milano-Treviso. Diretta su Eurosport 2, Discovery + e DMAX canale 52 del digitale terrestre.

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI-BANCO DI SARDEGNA SASSARI: 76-66 (18-14, 34-25, 52-48, 76-66)

HAPPY CASA BRINDISI: Carter (1 r.), Adrian 5 (2/5, 0/3, 6 r.),  J. Perkins 5 (1/2 da 3, 2 r.),  Zanelli 6 (1/2, 1/2, 3 r.), Visconti 7 (2/6 da 3, 2 r.), Gaspardo 11 (5/8, 0/1, 4 r.), Ulaneo ne, Redivo 10 (2/6, 2/5, 2 r.), Chappell 8 (4/5, 0/4, 5 r.), Udom 3 (1/1, 1 r.), N.Perkins 5 (9/13, 0/1, 10 r.), Guido. All.: Vitucci.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Logan 16 (2/6, 2/6, 3 r.), Clemmons 12 (5/7, 0/3, 1 r.), Devecchi, Treier (3 r.), Burnell 12 (3/8, 1/3, 6 r.), Bendzius 16 (3/3, 3/6, 6 r.), Mekowulu 7 (2/4, 4 r.), Gentile (0/2, 0/2, 1 r.), Battle 2 (1/1, 0/3, 2 r.), Sanna, Chessa ne, Gandini. All.: Cavina.

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 10/17, Sassari 15/23. Perc. tiro: Brindisi 30/64 (6/24 da tre, ro 10, rd 30), Sassari 22/54 (6/23 da tre, ro 7, rd 27).

Sito Ufficiale New Basket Brindisi

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author