Teramo, ufficiale: dal Montenegro arriva Nikola Ticic

“Arriva dal Montenegro l’ultimo rinforzo della Rennova Teramo nel reparto lunghi. Precisamente da Herceg Novi, cittadina di circa 13.000 abitanti che si affaccia sul Mare Adriatico. Si tratta di Nikola Ticic, ala grande del 2003, ormai stabilmente nel nostro Paese da qualche anno: “Ho deciso a 16 anni di venire in Italia – racconta lo stesso Ticic – per crescere e migliorare il mio gioco. Tre anni fa sono arrivato a Ferrara dove ho giocato per due stagioni nei campionati giovanili U16 e U18. All’inizio è stata dura perché anche se avevo studiato italiano in Montenegro ho impiegato un po’ di mesi per riuscire a comunicare con gli altri. Però ho passato due anni a Ferrara molto belli e molto utili per la mia formazione. L’ultimo campionato invece, mi sono trasferito a Roma e ho anche giocato la Supercoppa di Serie A con la Virtus. E’ stata una bella esperienza e una grande occasione per me, visto che per una serie di motivi ero nei 10 e mi allenavo sempre con i senior italiani e i giocatori americani. Ora è arrivata l’opportunità di giocare a Teramo e sono sicuro che potrò fare un altro salto di qualità. Ho parlato già con coach Salvemini e ci siamo intesi subito su quello che lui vuole da me e su quello che può rappresentare per me questa occasione. So di arrivare in una società ben organizzata e con uno staff tecnico molto preparato per cui non vedo l’ora di iniziare questa nuova stagione”.

Ha le idee chiare la giovane ala montenegrina, chiamata a completare una front-line dove già sono stati inseriti atleti di qualità come Emidio Di Donato, Riccardo Antonelli e Michel Guilavogui: “Come giocatore – prosegue Ticic – non farò mancare mai il mio impegno. Sono abituato a lavorare tanto in palestra. In campo, mi piace tirare da fuori e giocare il pick’n’pop per prendere il tiro anche oltre la linea dei tre punti. Infatti, su questo fondamentale ho lavorato tanto, sin da quando ho deciso di fare il giocatore di basket. Da piccolo ho iniziato giocando a calcio e a pallanuoto, che nel mio Paese è uno sport molto seguito. Fra l’altro mio cugino è Dejan Lazovic, il portiere della Nazionale del Montenegro. Poi a 10 anni ho deciso di provare a giocare a basket e mi sono innamorato subito di questo sport. Inizialmente avevo difficoltà ma con il tempo e il grande lavoro in palestra sono migliorato tanto. Poi sono anche cresciuto in altezza e così ho deciso di fare il giocatore di pallacanestro. So che dovrò affrontare ancora tante difficoltà per affermarmi ma la mia idea è di migliorare sempre, un passo alla volta, aumentando ogni anno il livello della competizione. A Teramo avrò come compagni di squadra atleti con grande esperienza e da loro dovrò essere bravo a imparare il più possibile”.

Nikola Ticic è già arrivato a Teramo, pronto per partecipare al raduno di mercoledì 18 agosto, quando verrà dato il via alla seconda stagione della TaSp nel terzo campionato nazionale di pallacanestro, un traguardo di prestigio che la formazione di coach Salvemini affronterà con rinnovato entusiasmo. La squadra ha infatti preso forma e mostra una solidità di fondo e una dose d’esperienza nel roster che lascia ben sperare. Poi sarà il campo a segnare il percorso che i biancorossi riusciranno a seguire in questo campionato, ma le premesse per fare bene ci sono tutte.

Nikola Ticic (2003, ala, 202 cm)
2018/20 Vis 2008 Ferrara U16E e U18E
2020/21 Smit Roma U18E e U20E – Virtus Roma Serie A”.

Fonte: Area Comunicazione Rennova Teramo a Spicchi 2K20

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.