Torrenova batte Avellino: sarà "dentro o fuori" negli ultimi 40’

“La Fidelia Torrenova ritrova la vittoria davanti al suo pubblico battendo Avellino 87-63 nell’ultima apparizione casalinga della Regular Season. La squadra di coach Bartocci impatta bene la gara, scappando dopo qualche minuto di equilibrio ed amministrando al rientro dalla pausa lunga. Grazie a questa vittoria la Cestistica mantiene vivo anche il sogno Post Season: una vittoria nell’ultima partita a Sant’Antimo darebbe la qualificazione come ottava in classifica del Girone D.

Fidelia Torrenova – Del.Fes. Avellino 87-63 (26-15, 49-31, 70-45)

Fidelia Torrenova: Zucca 16 (4/5, 1/2), Zanetti 16 (3/4, 3/6), Bianco 13 (2/3, 3/5), Perin 12 (2/2, 2/3), Bolletta 9 (2/2, 1/3), Vitale 8 (2/4, 1/4), Saccone 5 (1/1, 1/1), Farina 4 (1/2, 0/5), Tinsley 3 (1/5 da tre), Galipò 1 (0/1 da 3), Nuhanovic (0/1). Coach: Bartocci.

Del.Fes. Avellino: Caridà 19 (1/6, 5/11), Venga 13 (6/7), D’andrea 12 (5/8), Marra 12 (3/8, 1/5), Spagnuolo 3 (0/1, 1/4), Cepic 2 (1/2, 0/1), Carenza 2 (1/7, 0/2), ne, Agbogan ne, Basile ne. Coach: Benedetto.

La Cestistica approccia bene alla gara, con il rientrante Perin a dare il giusto impatto alla sfida. Avellino tiene botta e trova il vantaggio sul 7-8, poi 4 bombe di fila firmate da Zanetti, Vitale e Bianco danno il vantaggio in doppia cifra alla squadra di coach Bartocci, che al 10’ chiude sul 26-15. Nel secondo quarto la Fidelia riprende con la stessa intensità del primo parziale, con il “solito” trio Perin-Vitale-Zanetti a toccare anche i 20 punti di vantaggio (49-27 al 19’), poi D’Andrea manda tutti al riposo lungo sul 49-31. Nel secondo tempo Caridà e Marra provano a rintuzzare ma le triple di Bianco e Bolletta tengono a debita distanza la Del.Fes: al 30’ è così 70-45. L’ultimo parziale è garbage time, con Torrenova che aggiorna il massimo vantaggio al +29 (82-53 con 8 punti consecutivi di Zucca) ed i canestri del giovane Saccone, entrato a 6’ dalla fine, le cui realizzazioni vengono accolte dal boato del Pala LuxorBuildin,g che canta fino alla fine, salutando i propri beniamini con la speranza di rivederli ai playoff”.

Fonte: Ufficio Stampa Fidelia Torrenova

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.